martedì 31 luglio 2007

Non passa nienteeeee

In attesa del week end non passa proprio niente e la ricerca di video al limite del demenziale è il mio passatempo preferito. Sfortunatamente per voi ho gusti musicali moooolto particolari. Eccone un esempio:

Ovviamente si tratta di uno scherzo crudele perchè la canzone originale è:

A proposito di scherzi crudeli: vi ricordate le Lollipop? In questo video l'autore si è divertito a mixare i tormentoni delle 5 signorine con l'esito di creare l'ennesimo loro hit di successo perfettamente identica alle altre tre (già, sono resistite a ben tre singoli di cui uno sanremese...)

Premio meteora sanremese

Questo post è un po' un'errata corrige di quello che ho scritto poco fa. Intendiamoci: non voglio dire che Francesca Chiara non sia una meteora, ma sono sicuro concorderete con me che il premio per la meteora più meteora di tutte vada in assoluto ai Jalisse! Chi non si ricorda "Fiumi di parole"?!
In assoluto la canzone e, di conseguenza, il gruppo più ricordato fra quelli scomparsi. Tra l'altro sono spariti all'apice del successo come i veri "Grandi" del mondo dello spettacolo, lasciando quell'aura di misticismo attorno al loro nome!

Che fine a fatto?

Apro una nuovo rubrica: da "appassionato" di SanRemo ho pensato di dar spazio a quei tanti giovani che, dopo un passaggio nella serata di minor ascolto, spariscono del tutto dalla scena musicale. Questo sembra essere il caso di Francesca Chiara.
Ecco come si presentava a alla manifestazione canora nel 1999:

Eccola invece in un video un po' più recente. L'audio non è il massimo, ma se voleste farvi un'idea più precisa basterà accedere alla pagina principale del gruppo di cui è la cantante: The LoveCrave

In realtà dire che ha cambiato stile non è neanche giusto visto che, l'anno prima, la Padovana, si era presentata con una canzoncina intitolata "Streghe" che però non in molti si ricordano (decisamente poco adatta per il pubblico un po' stantio del teatro dell'Ariston e di Raiuno)

Buona visione!

Pedala

Oggi l'aria è decisamente frizzante; il temporale di ieri ha rinfrescato l'atmosfera ed ora la brezza ha spazzato le ultime nuvole. Non esistono condizioni migliori per decidere di fare un giro in bici. Uno di quei giri in cui non scegli la meta, non scegli quanto tempo starai fuori, non scegli niente. Pedali e vai! Stacchi il cervello, che tanto non serve, accendi il lettore mp3 dove hai appena caricato un po' di musica disco, di quella che ascoltavi quando studiavi alle superiori e che serviva a cancellare tutti i rumori di sottofondo, e via... Via, accarezzando il vento, socchiudendo gli occhi per fissare lo scintillio del sole riflesso dall'acqua increspata del canale, pedalando con costanza. E ti senti come sempre quando puoi far finta che il mondo ti scivoli via senza lasciar segno, dove tutto si rovescia; non importa chi sei, cosa fai, cosa farai. Importa solo quello che pensi in quel momento...
e pedalare.

Gioco della settimana: Il pranzo è servito

Chi si ricorda il quiz televisivo in onda su canale 5 qualche anno fa a ora di pranzo?
Ecco qui una versione elettronica!

lunedì 30 luglio 2007

Prove di partenza



Oggi è stato definito un po' meglio il tragitto del mio prossimo fine settimana. Prima tappa: Firenze! Seguiranno San Giminiano e Siena. Nei prossimi post parlerò in maniera più approfondita di tutte le varie tappe!

domenica 29 luglio 2007

Vacanze!

Asciano è dove posizioneremo il "campo base" per un paio di giorni! Sarà sicuramente un bel week end all'insegna della visita compulsiva di tutti quei paesini borghi città d'arte che costellano la Toscana! Le premesse ci sono tutte, anche un posto dove dormire economico e trovato all'ultimo secondo e al primo tentativo!

Ciò che non t'aspetti!


Avreste mai detto che in mezzo allo smog e al traffico esistessero insetti (è un insetto, vero?) del genere? Ho dovuto vederne uno per crederci!

venerdì 27 luglio 2007

I Robinson: recensione


Ieri sera vi avevo promesso la recensione dell'ultima fatica della Walt Disney. Sono di corsa, ma non potevo esimermi dal farlo e allora vi dico che i quattro anni di lavorazione hanno dato i loro frutti! La trama del cartone è la seguente: in una notte buia e tempestosa, una donna incappucciata abbandona un fagotto davanti alla porta di un orfanotrofio e sparisce nella pioggia. Dodici anni dopo, il piccolo Lewis aspetta ancora che qualche coppia di buon cuore si decida ad adottarlo, ma ormai di possibili genitori ne ha visti tanti e tutti sono scappati a gambe levate di fronte al suo talento d'inventore, geniale e pasticcione. Quando sta per perdere le speranze, dopo che anche il suo ultimo prototipo –lo scanner mnemonico- pare averlo tradito, Lewis fa la conoscenza di Wilbur Robinson, un coetaneo apparso dal nulla, e vola con lui nel futuro a scoprire che tutto è ancora possibile: basta solo inventarlo!
Tratto dal libro per bambini "A Day with Wilbur Robinson" di William Joyce e diretto da Steve Anderson, I Robinson, il nuovo film d'animazione della Disney (questa volta priva dell'aiuto degli "incredibili" creativi della Pixar), recupera lo spirito pionieristico del fondatore e riflette sull'errore in cui incappa chi si guarda alle spalle pieno di nostalgia invece di dirigere il proprio sguardo all'avvenire, con speranza e curiosità. "Sempre avanti", pare dicesse zio Walt, e il suo motto finisce ora in bocca a Cornelius Robinson, capofamifiglia della casata più eccentrica e affettuosa in cui Lewis potesse imbattersi.
La storia è ben costruita (non potrebbe essere altrimenti visto che è tratta da un libro), le animazioni perfette, con movimenti fluidi e dinamici, bei colori, bello tutto! Le scene si svolgono con rapidità e ironia, i personaggi sono ben caratterizzati e lasciano un unico mistero alla fine della storia: che fine ha fatto Grufolo?

Quando la musica è sentimento

Devo ammettere che c'è una pubblicità che mi colpisce anche e soprattutto per la colonna sonora. Ovviamente la pubblicità in questione è quella della Fiat 500, e la melodia del pianoforte è "Back to life" di Giovanni Allevi.
Giovanni Allevi è sicuramente un genio del pianoforte riconosciuto a livello mondiale. La sua musica è rilassante e introspettiva e aiuta a sentirsi rilassati lasciando chiusi fuori dalla stanza il caos e la frenesia del mondo che ci circonda. Il video che riporto non riprendono evidentemente le mani del maestro, ma è quello che ho trovato con l'audio migliore. Sempre per farvi venire l'acquolina!

giovedì 26 luglio 2007

Aria di libertà


Libero! Liberoliberolibero! Per almeno qualche giorno ;-)
Adesso posso pensare alle vacanze! Bhe, più o meno... sono più libero, ma a fine mese dovrò riprendere con gli esami, e quindi non ho molto tempo! Acci e riacci! Ma non importa, non voglio preoccuparmi troppo in questo momento! Adesso devo pensare sotto quale ponte in toscana passerò un fine settimana. Anzi: se qualcuno ha qualche consiglio (cose da vedere, posti dove andare ecc...) si faccia vivo al più presto!!! Altrimenti speriamo che non piova troppo... ;-)

Stasera intanto si va a vedere "i Robinson". Domani la recensione!

Oggi giro in bici!

Prima o poi, una foto così, la faccio anch'io!

mercoledì 25 luglio 2007

Richiesta

Salve a tutti! Stavo facendo una piccola ricerca in internet riguardo agli architetti Gabetti e Isola, ma non ho trovato niente che mi confa particolarmente. Qualcuno ha materiale a riguardo o siti da consigliarmi? Grazie!

martedì 24 luglio 2007

Ora in TV

Mi permetto di consigliare ora in tv un programma assolutamente interessante e ben concepito: "W l'Italia in diretta" su rai tre! Uno dei rarissimi esempi di inchiesta giornalistica ancora presenti nella nostra televisione...

Alexia e l'estate

In questi giorni scrivo poco. Fa caldo e devo studiare, quindi per non surriscaldare quel povero neurone che gira a vuoto creando entropia dentro la scatola cranica, preferisco trascurare un po' il blog!
Allora, giusto per non pensare troppo, vi propongo il nuovo singolo di Alexia: "Du du du" è il titolo e, come potete capire bene da soli, non è certo una canzone che vuole fare del testo il suo punto di forza... In ogni caso è sempre piacevole ascoltare canzonette leggere che rinfrescano un po' l'atmosfera!


Certo che Alexia non cambia proprio mai: la parolina in inglese che fa molto "international" e anche molto "pop da tredicenni" ce la mette sempre!

lunedì 23 luglio 2007

Comunicare

Ciao! Da oggi è possibile contattarmi attraverso la chat qui a fianco! Difficilmente mi troverai in linea (ho orari strani, anzi stranissimi) ma ti assicuro che risponderò nel più breve tempo possibile! :-D

sabato 21 luglio 2007

Personaggi televisivi: Paola Cortellesi

Paola Cortellesi è sicuramente fra i personaggi televisivi più apprezzabili del momento. Con una dote comica straordinaria riesce a rendere tutti i momenti di intrattenimento in cui è presente di una leggerezza e di una familiarità sorprendente! Se ricordiamo poi l'interpretazione di Maria di Montessori, suo ultimo lavoro, ci rendiamo conto anche della versatilità e professionalità dell'Artista!
A testimonianza di questo posto un paio di video. Il primo è il videoclip musicale delle Wooden Chicks (parodia ancor oggi attualissima dei video musicali americani), il secondo è una delle sue apparizoni sul palco dell'Ariston di cui avevo perso memoria... Geniale!




venerdì 20 luglio 2007

Non credo alla Sfiga!


Questi insetti malefici camuffati da "simpatiche" coccinelle mi hanno già rotto altamente, quindi credo che le toglierò immediatamente senza aspettare nemmeno la scadenza minima di una settimana che mi ero dato... Vorrà dire che le rimuoverò dal mio blog per depositarle nell'orto dietro casa in modo da farle contribuire alla coltivazione "biologggica" di pomodori! Forza: bastapascolare inutilmente per il blog, gli afidi vi stanno aspettando!

Tetti vivi


Ragazzi questo vorrei che fosse il mio futuro! Non scherziamo: non sto parlando né di fare il giardiniere, né di trasformarmi in terriccio da concime! Sto parlando di progettare opere ecologicamente ed economicamente (purtroppo o per fortuna l'economia è alla base di tutto) sostenibili. Ultimamente poi sono particolarmente attratto da questi tipi di opere. I vantaggi sono molteplici e vanno dal maggiore isolamento termo-acustico al minor impatto che generano in caso di piogge torrenziali sull'impianto fognario cittadino (riducendo la velocità di smaltimento dell'acqua piovana che viene invece trattenuta). In più si andrebbero a riqualificare spazi che potrebbero così essere sfruttati diversamente (pensate a quelle terrazze condominiali dove, causa temperature da forno crematorio, l'unica attività possibile è quella di stendere i panni ad asciugare). Certo devo ancora capire bene alcune cose come ad esempio il tipo di piante più adatte a questo tipo di uso (vabbè: autoctone, a crescita lentissima, resistenti, richiedenti pochissima acqua, sempreverdi...) o il peso che il solaio dovrebbe essere in grado di sostenere... In ogni caso è una soluzione assolutamente da incentivare!

Tappi e bottiglie

A chi non è mai capitato di ritrovarsi con un tappo dentro a una bottiglia! Ecco una soluzione pratica ed efficace per risolvere il problema!


giovedì 19 luglio 2007

L'arte del photoshop

Continuando sulla scia del "siamo tutti bellissimi" ecco a voi un'altro video di fotoritocchi molto interessante...

mercoledì 18 luglio 2007

Scrat

Giusto per non lasciare sguarnito il blog!...

Coccinelle


Qualcuno mi ha detto che le coccinelle portano fortuna. Lo stesso qualcuno ha messo a disposizione sul suo blog delle "coccinelle digitali" da poter copiare sul proprio blog! Non potevo perdere questa occasione di creare il mio allevamento personale con la speranza che siano realmente portatrici della buona sorte! Quindi non spaventatevi se vedete questi "cosini" correre per lo schermo: non vi sieti presi un bug! ;-)

martedì 17 luglio 2007

lunedì 16 luglio 2007

Contro lo spam


Capita a volte di dover lasciare la propria mail per registrazioni a siti oppure semplicemente per prendere contatto con una persona conosciuta in occasioni particolari. Capita però che, alla reale volontà di lasciare l'indirizzo giusto, corrisponda anche la necessità di difendersi da eventuale spazzatura o persone poco gradite. Ecco che la risposta a questa esigenza può essere un servizio di posta momentaneo che viene creato nel momento in cui uno spedisce una mail all'indirizzo prescelto e svanisce nel nulla senza lasciare traccia poche ore dopo. Il servizio è offerto da Mailinator e funziona così: nella vostra testolina vi inventate un nome (ad esempio pippo...), ora aggiungete la chiocciolina e uno dei domini messi a disposizione (sempre per esempio mailinator) ecco che ottenete un indirizzo (pippo@mailinator.com) che inserito sulla finestrella a lato creerà l'home page dove riceverete le mail! A dirlo non è facilissimo, ma vi assicuro che invece è comodo e può evitare un sacco di spam.

Politica e giustizia

Riporto una lettera pubblicata da Beppe grillo di Marco Travaglio. Fino ad ora mi sembra che Travaglio non sia stato smentito da nessun politico, quindi ritengo la fonte attendibile!

Previticristosocrate e il Cavalier Prescritto.
“Lunedì, per convincere la giunta per le elezioni della Camera a conservare la poltrona, lo stipendio e la pensione al suo cliente pregiudicato e interdetto Cesare Previti, l’avvocato Giovanni Pellegrino (che è anche ex senatore Ds e presidente Ds della provincia di Lecce) l’ha paragonato a Gesù Cristo e a Socrate. Venerdì Previti, in arte Socrate, in arte Cristo, è stato condannato definitivamente dalla Cassazione a 1 anno e 6 mesi nel processo Mondadori, in aggiunta ai 6 anni già totalizzati nel processo Imi-Sir (i 5 anni subìti in appello nel processo Sme-Ariosto cadranno a giorni in prescrizione grazie a un’altra sezione della Cassazione, che ha avuto la bella pensata di mandare il processo a Perugia proprio sul filo di lana).
Grazie a due leggi vergogna – la ex Cirielli e l’indulto – e a un regolamento-vergogna, Previticristosocrate non sconta la pena in carcere, ma a Montecitorio, anche se è provvisoriamente agli arresti domiciliari. Ma non è il suo destino l’aspetto più importante dell’ultima sentenza. E’ il contenuto, che ha accertato ormai definitivamente come andarono le cose nella “guerra di Segrate” che a cavallo degli anni 80 e 90 oppose la Cir di Carlo De Benedetti alla Fininvest di Silvio Berlusconi. Per una complicata controversia di accordi e pacchetti azionari, sia l’Ingegnere sia il Cavaliere sostenevano di essere i padroni della Mondadori, il primo gruppo editoriale italiano che controllava, oltre al settore libri, La Repubblica, l’Espresso, Panorama, Epoca e 15 giornali locali. Si affidarono dunque a un arbitrato super partes, che nel 1990 – col famoso “lodo Mondadori” - diede ragione a De Benedetti. Allora Berlusconi rovesciò il tavolo e impugnò il lodo dinanzi alla Corte d’appello di Roma. Questa, con una sentenza firmata dal giudice Vittorio Metta il 24 gennaio 1991, annullò il lodo e consegnò la Mondadori a Berlusconi. Per la gioia di Bettino Craxi, che spense così la principale voce di opposizione al regime del Caf. Mesi dopo, Andreotti costrinse Berlusconi a restituire una parte del maltolto (Espresso, Repubblica e giornali locali) al legittimo proprietario. Poi, nel 1995, grazie alle rivelazioni di Stefania Ariosto, il pool di Milano cominciò a indagare sulle sentenze comprate da Previti e scoprì che lo era pure quella del giudice Metta su Mondadori (come quella di tre mesi prima, firmata dallo stesso Metta, sull’Imi-Sir): all’indomani del verdetto, la Fininvest bonificò 3 miliardi di lire a Previti che, tramite altri due avvocati berlusconiani, fece arrivare 400 milioni in contanti a Metta. Il quale poi lasciò la magistratura, divenne avvocato, e indovinate in quale studio andò a lavorare con la figlia Sabrina? Ma nello studio Previti, ovviamente.
Berlusconi è uscito dal processo col solito grimaldello: attenuanti generiche e prescrizione del reato. Previti, Metta e gli altri due avvocati imputati (Pacifico e Acampora), invece, sono stati condannati per corruzione. Ma nella sentenza d’appello, confermata venerdì dalla Cassazione, si afferma che il Cavaliere aveva “la piena consapevolezza che la sentenza era stata oggetto di mercimonio”. Del resto, “la retribuzione del giudice corrotto è fatta nell’interesse e su incarico del corruttore”, cioè dell’attuale capo dell’opposizione. Il quale, dunque, da 17 anni controlla e utilizza abusivamente una casa editrice e i suoi giornali per accumulare miliardi e consensi politici. De Benedetti gli chiederà, in separata sede civile, un risarcimento di 1 miliardo di euro. L’altra sera, a Rovigo, don Luigi Ciotti ha ricordato che nell’ultima finanziaria il governo ha approvato l’estensione del sequestro dei beni, finora previsto per i mafiosi, anche ai corrotti e ai corruttori. Sarebbe forse il caso di confiscare la Mondadori a colui che, nel 1991, la rubò. E di raccontare agl’italiani l’odore dei soldi e dei giornali del Cavaliere. Ma forse la seconda impresa è più ardua della prima: il Tg5 del neodirettore Mimun, venerdì sera, non ha dedicato nemmeno un servizio alla sentenza. E né il Corriere della Sera, né il Messaggero, né La Stampa ne hanno dato notizia in prima pagina. In fondo Berlusconi ha solo rubato il primo gruppo editoriale italiano a un concorrente: che sarà mai.”
Marco Travaglio

E adesso vediamo chi ha ancora il coraggio di definire immacolato Berlusconi!

domenica 15 luglio 2007

Auditorium di Padova

Come promesso eccovi alcune foto dei progetti presentati al concorso internazionale per l'auditorium di Padova. Il vincitore è Alberto Cecchetto. Il progetto prevede di interrare la sala principale a 15 metri di profondità (sotto il livello del Piovego) e, in superficie, lasciare una collinetta verde che creerà un continuum spaziale con i giardini dell'arena.
Nelle foto che vedete scorrere qui sotto non sono riuscito a inserire una descrizione (prometto che l'aggiungerò presto), quindi ecco una breve descrizione per riconoscere i progetti:
La prima foto si riferisca al progetto di David A. Chipperfield: la struttura si presenta disposta su tre livelli. Il "cubo" invece è opera di Herman Hertzberger: seppur la struttura portante e la disposizione degli spazi sia interessante, piazzare un parallelepipedo alto circa 40 metri e aggettante sul canale sembra essere una scelta abbastanza controversa e decisamente impattante con la realtà dei giardini storici. Il "confettone" rosso invece è dello studio Odile Decq - Benoit Cornette. Molto interessante il disegno a onde proposto da Un Studio - Ben Van Berkel/Bos, di cui uno dei punti di forza è sicuramente rappresentato dall'affaccio sul giardini. Di prim'ordine la soluzione di Arata Isozaki che affianca al corpo dell'auditorium un teatro all'aperto, peccato per i volumi un po' troppo squadrati e lineari (come al suo solito). Nel complesso, molto interessante il progetto di Kada e Wittfeld architecten che richiama l'ombra degli alberi del giardino attraverso una copertura degli spazi aperti traforata e leggera, sopra la quale appare il volume pulito della sala principale. Infine, le ultime immagini, si riferiscono al progetto vincitore. Unica nota che mi permetto di aggiungere: fatto salvo che apprezzo molto il progetto vincitore, Padova è proprio una città strana: i parcheggi si elevano verso l'alto, e gli auditorium scompaiono nelle viscere della terra quasi ci vergognassimo ad esporre ciò che non è puramente commerciale...





sabato 14 luglio 2007

Scherzo scherzetto...

Ho trovato un programmino bellissimo! Il suo utilizzo è semplice e utile: serve a controllare da remoto il proprio computer! Il sito dove poterlo scaricare è ShowMyPc.com! L'utilità la capite da soli: poter eseguire qualsiasi operazione anche stando dall'altra parte del mondo, oppure poter aiutare un'amica che ha fatto un po' di casino senza bisogno di spostarsi da casa. Ma l'utilità più grande (oltre allo spionaggio semicoscente delle persone) è la possibilità di fare scherzi meravigliosi: provate a immaginare cosa succederebbe se improvvisamente messenger iniziasse a scrivere frasi sensate da solo... Paura... ;-D
Ps: nel prossimo post le foto dei progetti per l'auditorum di Padova!

Wi-fi parlamentare

Avviso: post dai toni polemici.
Finalmente i nostri cari (in tutti i sensi, o forse nell'unico senso di costosi) dipendenti della camera avranno la possibilità di essere maggiormente collegati alla vita reale e un po' meno a quella virtuale dei palazzi romani: verrà presto installata una rete Wi - fi che coprirà ogni centimetro quadrato di Montecitorio, compresa l'aula delle votazioni! Non so perché, però non mi è molto consolante pensare che durante l'ennesima votazione su una legge farlocca il deputato di turno possa distrarsi allegramente visitando ad esempio il mio blog oppure controllare le agenzie di stampa...
In compenso, oltre al senza fili, è stato deciso di cambiare tutti i sistemi operativi passando da Microsoft al "free" Linux. Questo fatto invece mi consola perchè, oltre al risparmio nei costi del sistema, sono sicuro che il dover imparare ad usare un nuovo sistema operativo o semplicemente nuove applicazioni terrà distante una parte consistente di fannulloni entrati ormai in simbiosi con le comode poltrone del palazzo del Bernini! ;-)

venerdì 13 luglio 2007

"Amami se hai coraggio" o "Jeux d'enfants"?


La domanda sopra riportata riguarda una brutta mania che abbiamo noi italiani nello stravolgere il titolo dei film prodotti all'estero, modificandone terribilmente non solo l'impatto emozionale che questo ha sulla persona, ma anche la trama del film stesso.
Ecco che un film a basso costo francese (percui sicuramente un film "concettualoide") si trasforma magicamente in un filmetto melenso, in parte prevedibile e dal brutto finale.
Ma se ci riappropriamo del titolo originale, ecco che per magia, tutto torna al suo posto, la voce narrante riprende il suo significato, il finale (svelato all''inizio del film) riacquista un suo equilibrio e la sua durata di un'ora e mezza risulta giusta a non far calare la palpebra.
In conclusione stiamo parlando della storia di due bambini disadattati che crescono insieme mantenendo inalterato questo senso di disadattamento che li porterà a condividere... bhè, ma qua siamo già nel finale e allora mi fermo!

Voto: 7, ma solo per la compagnia!

Giochino della settimana


Superman, si sa, non si mette certo in posa per i fotografi. E allora come fare ad avere una sua foto decente da sbattere in prima pagina? Pensateci voi!
Per la precisione: ho totalizzato 94...

...per adesso... !

mercoledì 11 luglio 2007

Teneri dolci orsetti di peluche




Cosa c'è di più tenero del buon "Teddy bear" che ogni bimba conserva fino ai 25 anni almeno (ok, per qualcuna si chiama Uga e non è proprio un orsetto, ma il concetto non cambia) ma, per la serie "belli dentro", Kent Rogowski (fotografo) ha pensato bene di rovesciarli come un calzino.

Alcuni di questi orsetti sono altrettanto teneri nella loro imperfezione fatta di cuciture e imbottiture a vista, altri, come quelli più tecnologici, assomigliano più a pazienti di ospedale attaccati a un respiratore o al cattivo di qualche film horror. Ma, in fondo, sono sempre i cari vecchi "Teddy"!
Su Foley gallery potete vedere tutti gli scatti.

Idee semplici per cambiare il mondo

A noi sembra normale premere un interruttore e vedere la lampadina che si accende, ma in Africa, ad esempio, non è altrettanto normale. E allora quando vieni a sapere che un ragazzo di quattordici anni ha smontato la bicicletta del per costruire una turbina eolica che sta migliorando la vita del suo villaggio, l'unica cosa che riesco a dire è Bravo! Se volete saperne di più, vi rimando al suo blog!

martedì 10 luglio 2007

Maturità 2007: i voti


Notizie fresche fresche:
Possono definirsi finalmente "mature" Serena e Claudia, entrambe con un bel 72!
Non sappiamo ancora cosa ha preso la nostra Chiappina, ma a giudicare dal prof d'arte dovrebbe essere abbastanza scontato un 60 tondo tondo! Brave a tutte e tre!

Guimp

Quando pensi di averle viste tutte o quasi, improvvisamente scopri qualcosa che neanche nei tuoi sogni più contorti saresti riuscito a immaginare (e io arrivo facilmente a sognare polipi giganti e fotogrammetria insieme...)! E' il caso di guimp, il sito tiù piccolo al mondo: misura infatti solo 18 pixel per 18, ma come ogni altro sito permette di scegliere fra la versione in flash o in htlm, giocare a pac man, suonare il pianoforte e molte altre cose! Da vedere!

lunedì 9 luglio 2007

Recensione: Tutti gli uomini del re


L'amico della tua giovinezza è l'unico amico che avrai perché lui non vede chi sei. Lui vede nella sua mente un volto che non esiste più e pronuncia un nome; Spike, Burn, Red, Rusty, Jack che appartiene a quel volto ora nesistente.
Lui è ancora quel giovane idealista che eri anche tu, vede ancora il bene e il male in bianco e nero e gli uomini come peccatori o santi, ma mai come entrambe le cose e si sente superiore nella consapevolezza che tu non sai più distinguere gli uni dagli altri. E' questo che ti spinge a cercare di conficcargli dentro il pugnale; perchè c'è una sorta di snobbismo nel fallimento, come il ghigno sulla faccia dell'ubriaco...
Jack

Un pensiero decisamente vero che non descrive la trama del film, ma che ne indica i toni e i cambiamenti di una vita vissuta.
Voto: 9,5

PS: quante volte mi sono ritrovato in questa frase, sia come jack, sia come il suo amico...
Continuiamo la giornata con un post un po' macabro... Pensate che fortuna: l mio cadavere, per gli esperimenti medici vale 4340 $ !
Come dire... Mi coviene vivere! E voi quanto valete? Se volete scoprirlo, cliccate sulla foto e armatevi di pazienza perché è tutto in inglese!

Cursore Invisibile

Grazie a Geekissimo ho scoperto questo nuovo passatempo. Se vi è piaciuto starshine, non potete non fare un salto su questo giochino! Il concetto è semplicissimo: dovete colpire col puntatore del mouse i cerchi (di grandi dimensioni) bianchi che appaiono sullo schermo. PS: dopo poco il puntatore sparisce, ma il gioco continua! ;-)

Meno uno!


E anche fotogrammetria è fatta!
Ora pensiamo a fisica matematica e topografia!

domenica 8 luglio 2007

sabato 7 luglio 2007

Ferie giornaliere

Oggi niente studio: sono stato già sufficientemente bravo nei giorni scorsi! Oggi si fa un giro in bici! Oggi si va dove le gambe (degli altri, che le mie mi porterebbero un po' più in là ;-) ) ti portano. E alla fine ci hanno portato prima dalle parti di Mira e poi in quel di Mirano dove il bellissimo parco cittadino ci ha accolti per il mini pic-nic! Qualche foto in ricordo della giornata la trovate qui sotto.

2007-07-07 Mira - Mirano

venerdì 6 luglio 2007

Soddisfazioni...


[...]
"E' la fama!"
"No, è la felicità celeste!"
"Controlliamo?"
"Controlliamo..."
"Signorina, lei è un po' audace!..."
"Giusto! Così si fa!"
"...mmm, tu l'hai trovato?..."
"Eccolo qui!" Gnappo controlla...

BRAVA!!!

Per chi c'era, sa a cosa mi riferisco... ;-D

giovedì 5 luglio 2007

100 post!


Pepperepee perepeppeperepeeeee!...
Squillino le trombe! Ho raggiunto il traguardo dei 100 post! Pensate: in 3 mesi scarsi sono riuscito a scrivere 100 stupidaggini diverse!

Fotogrammetria

Approfitto di una pausa di 5 minuti per chiarire un piccolo dubbio:
Per chi non avesse ancora capito cosa sto studiando (?) in questi giorni, riporto qui sotto lo schema del corso:

LABORATORIO RILIEVO E FOTOGRAMMETRIA

Obiettivi formativi
Sviluppo dei concetti fondamentali del rilevamento allo scopo di fornire agli allievi la conoscenza delle più attuali tecniche di rilievo e rappresentazione nei settori architettonico, urbanistico, ingegneristico e ambientale.
Contenuti
Descrizione ed utilizzo di strumentazione topografica e fotogrammetrica di ultima generazione: teodoliti, stazioni totali, livelli di precisione, livelli digitali, ricevitori satellitari, laser scanner, camere analogiche metriche e semimetriche, camere digitali, restitutori digitali. Progetto, esecuzione e calcolo di reti fondamentali, di raffittimento e di appoggio a rilievi topografici e fotogrammetrici. Reti planimetriche, altimetriche, tridimensionali: misure classiche e GPS, trattamento dei dati acquisiti, tecniche e strategie di compensazione rigorosa delle osservazioni, algoritmi e sw per la georeferenziazione e la trasformazione delle coordinate. Rilevamenti di dettaglio: utilizzo di strumentazione GPS in modalità statica e cinematica; sw per l'elaborazione dei dati; sperimentazione di strumentazione moderna per l'acquisizione automatica di superfici, sezioni, profili nelle architetture. Studi per l'esecuzione di rilevamenti di alta/altissima precisione per il controllo di deformazioni di strutture architettoniche, ingegneristiche o ambientali.
Testi di riferimento
Testi consigliati: Appunti e dispense del corso.
Testi per consultazione: G. Inghilleri, Topografia Generale, UTET, Torino. A. Leick, GPS Satellite Surveying, Wiley & Sons, New York. K. Krauss, Fotogrammetria, Levrotto & Bella, Torino.
Metodi didattici
lezioni ed esercitazioni in aula.
Modalità d'esame
prova orale.
Altre informazioni
Durata del corso: 9 settimane.
...eccetera, eccetera, eccetera...

Ora è più chiaro? ;-)

Una volta per tutte!


La vita di tutti i giorni porta a continue considerazioni sui fatti e a cambiare idea abbastanza spesso (solo i pazzi non cambiano mai idea, o almeno così mi hanno insegnato). Ed è per questo che avvenimenti possono portarti dall'amicizia alla totale indifferenza o viceversa nei confronti di una persona. Personalmente ho sempre creduto fortemente nelle amicizie che stringo per un motivo caratteriale che mi porta ad essere piuttosto freddino con chi non conosco a sufficienza. Alle volte, sbagliando, mi ritrovo ad avere una percezione non corretta della persona che ho di fronte (purtroppo rischio di idealizzare troppo) e, quando questo castello di carte crolla, non riesco a far finta di niente, ho bisogno di ristabilire un equilibrio giusto, appropriato a chi ho davanti. Certo, dopo un po' di tempo, se è volontà sia mia che dell'altra persona coinvolta, ci sarà un probabile riavvicinamento, però credo sia giusto lasciare anche tempo al tempo.
Però se qualcuno prova a dirmi che è tutta colpa mia che di punto in bianco non si sa perché ho perso la testa e non ho fatto più niente per mantenere vivo il rapporto e poi non fate neanche lo sforzo di salutarmi o di guardami negli occhi, bhe signori: tenetevi pure le vostre idee e vedete di andare per la vostra strada a passi lunghi e ben distesi che io farò altrettanto.
.
PS: Senza volerlo, cercando un sinonimo di conoscenza è venuto fuori proprio amicizia: forse il mio concetto così categorico e poco elastico di Amico non è poi così sbagliato...
.
Un ultima cosa: non ho fatto a tempo a controllare che il post sia comprensibile da tutti! Se non si capisce chiedete pure.

Vivere

La vita è un insieme di luoghi e di persone che scrivono il tempo; il nostro tempo. Noi cresciamo e maturiamo collezionando queste esperienze: sono queste che poi vanno a definirci. Alcune sono più importanti di altre perché formano il nostro carattere. Ci insegnano la differenza tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, la differenza tra il bene e il male cosa essere e cosa non essere. Ci insegnano chi vogliamo diventare. In tutto questo alcune persone, alcune cose si legano a noi in modo spontaneo e inestricabile. Ci sostengono nell'esprimerci, nel realizzarci, ci legittimano nell'essere autentici e veri. Essi signignificano veramente qualcosa, ispirano il modo in cui in mondo cambia e si evolve e allora appartengono a tutti noi! E a nessuno.
.

Mi piacerebbe che fossero parole mie per quanto sono vere e belle. Invece questa volta ci tocca prendere lezioni da una pubblicità!...


mercoledì 4 luglio 2007

Aiut!

Periodo duro un po' per tutti questo! Chi è impegnato a studiare dispense che parlano di teoria delle reti e modelli di Helmert (io), chi è impanicato e ripassa spasmodicamente per l'orale della maturità (Cecchi, Chiappa ecc...), chi deve disegnare scale a chiocciola, chi ha finito e pensa alle vacanze o al ginocchio, chi va ai matrimoni, chi dice di andare all'uni e invece assiste a interessantissimi dibattiti (invidia per queste ultime tre categorie)...
Certo è che ci vorrebbe proprio un aiuto dall'alto, anche perché dal basso, mi sono rassegnato, non arriverà mai!
Ma adesso basta pensieri tristi e riprendiamo a... studiare (mi vien da vomitare). Concedetemi almeno la mia musica... Anzi, mi sento "generoso", la voglio rendere disponibile per tutti con il riproduttore qui a fianco!

Pace!

ll parco della Musica

Anche Padova avrà il suo "parco della musica"! Si è concluso ieri l'iter per la scelta del progetto vincitore del bando internazionale indetto ormai troppo tempo fa! Il progetto andrà a riqualificare l'attuale stazione delle corriere della Sita affacciandosi sul piovego e sul centro storico! Il progetto vincitore è dello studio "Cecchetto" di Venezia. L'architetto ha studiato un auditorium interrato che lascerà in superficie una collina verde che verrà unita ai giardini dell'arena attraverso una passerella pedonale. Attualmente non sono ancora disponibili immagini di una certa qualità che possano chiarire meglio i volumi del progetto ma, appena disponibili, non tarderò a postarveli!

lunedì 2 luglio 2007

Arte luminosa

Avete mai provato a disegnare idealmente usando un dito e come supporto l'aria? avete mai provato a farlo con una fonte luminosa? E infine, avete maiprovato a fotografare questi disegni con una macchina fotografica (impostata per tenere l'otturatore aperto per il maggior tempo possibile)? Vi assicuro che, dopo un po' di pratica, i risultati sono fantastici! Cliccando sulla foto potrete ammirare alcune di queste tanto splendide quanto effimere opere d'arte!

Tutto intorno a me!

Qualche tempo fa in televisione c'era una nota pubblicità il cui slogan era "Tutto intorno a te". Ho sempre trovato un po' deleterio il messaggio che questa pubblicità trasmetteva per il senso di egoismo forse esagerato che questo messaggio lanciava. Ok, forse sto esagerando un po', ma credo che in generale bisognerebbe fare un po' più di attenzione in generale perché ho l'impressione che un continuo bombardamento di messaggi non positivi legato a una sempre maggiore delega dei compiti educativi ad altri non sia proprio la strada giusta. E se in mezzo ci mettiamo anche i soldi il gioco è fatto... Non ci credete? Allora beccatevi questo video!



Non sono un gran conoscitore dell'inglese, ma la dolce pargola si lamenta perché quella sciagurata della madre le ha consegnato il regalo (in italia costa la bellezza di 80.000€) un giorno in anticipo...

In ogni caso: ma chi è quel "genio" di un pubblicitario che ha avuto l'idea di far recitare Megan Gale in Italiano e Totti in inglese? ;-)