venerdì 30 novembre 2007

Foto


Oggi, la giornata, è iniziata in maniera n po' insulsa... Fino ad ora ho perso tempo per cercar di capire bene come funzionano le serie di Mc Laurin e altre cose del genere senza nessun risultato apprezzabile. Quindi adesso si cambia materia. Nel frattempo ecco una foto carina per tirarci su di morale!
PS: se qualcuno vuol spiegarmi come funzionano ste benedette serie sono tutto orecchi!
PPS: quella a sinistra può essere anche una simpatica e originale idea regalo per Natale! :-D

-25


New York, Rockfeller center, 28/11/2007

giovedì 29 novembre 2007

Usa e getta? Sì, ma bio!



Pubblicità: Non potete più fare a meno della comodità di piatti e bicchieri di plastica per le vostre feste? Non potete (volete) più rinunciare alla possibilità di non dover per forza lavare sempre tutto? Almeno fate in modo di non inquinare! Quibio è la ditta che fa per voi! Questa impresa infatti produce bicchieri, posate, piatti, tovaglie, tovaglioli, penne e perfino pannolini con matiari biodegradabili. Credo sia n buon compromesso fra praticità ed ecologia.

Letterina a Gesù bambino

Dal libro "Caro Gesù, puoi cambiare il sapore agli asparagi?" ecco alcune frasi delle letterine dei bambini per Natale:
  • Caro Gesù, per noi la messa è molto noiosa. Perché non ci aggiungi anche dei cartoni? (Andrea)
  • Caro Gesù, ti prego, prenditi cura del mondo. Ci sono due grandi problemi, l’inquinamento e la guerra. Comincia pure con quello che vuoi (Nicola)
  • Caro Gesù, con chi ti vedi nel tempo libero, con gli apostoli? (Valentina)
  • Caro Gesù, sei stato forte ad inventare la religione. Tutti parlano di te. Anche io vorrei diventare famoso. Spero di avere un’idea come la tua. (Mattia)
  • Caro Gesù, che faccia facevano tutti quando facevi i miracoli? Non ti veniva da ridere? (Carolina)
  • Caro Gesù, posso mandare delle preghiere per il campionato? (Edoardo)
  • Caro Gesù bambino, grazie per i gormiti che mi hai portato, scometto che piacciono anche a te. Chi è il tuo preferito? Il mio è helicon (Leo)
  • Caro Gesù, perché hai fatto quelle bestie brutte come gli scarafaggi e i ragni? Ti servivano a qualcosa? (Teresa)
  • Caro Gesù, cosa ne pensi di chi dice che non esisti? Li consideri come tifosi di un’altra squadra? Per esempio interisti? (Paolo)
  • Caro Gesù, mi piace tanto disegnare e vorrei farti un ritratto. Puoi venire giù dal cielo così ti guardo bene da vicino? (Carolina)
  • Caro Gesù bambino, ci vediamo a Natale, non vedo l’ora...(Clara)
  • Caro Gesù Bambino, era bella la sveglia di Pooh che hai portato a me e a mia sorella.Peccato che era rotta. La prossima volta puoi controllare prima, per favore? (Amalia)
  • Caro Gesù, secondo me il wrestling è tutto una finta. Giusto? (Giovanna)
  • Caro Gesù, il papà dice che il calcio è diventato brutto perché girano troppi soldi. Puoi prenderne un po’? Così ritorna più bello (non dire che sono stati io a darti l’idea) (Enrico)
  • Caro Gesù, la mamma dice che posso stare fuori fino al tramonto. Sabato puoi fermare il sole? (Erica)
  • Caro amico Gesù, per me tu sei uno come noi. Non ci credo che sei morto e risorto. Magari abiti dalle mie parti (Giovanni)
  • Caro Gesù, vado in una scuola di suore. Sono gentili, ma non potevi farle vestire un po’ meglio? I preti invece sono eleganti secondo me (Lucia)
  • Caro Gesù, ti voglio chiedere una cosa: più pace nel mondo. E già che ci siamo, un paio di Reebok per Natale (Edoardo)
  • Caro Gesù, eri forte quando camminavi sulle acque. Ma dovresti vedermi sciare (Debora)
  • Caro Gesù, per favore mi fai l’autografo? Faccio la raccolta (Cristina)

Esercizietto...

Oggi sono andato a lezione di "tecnica delle costruzioni". Come tutti i giovedì, non c'era il professore, ma l'assistente. Ha continuato a fare un esercizio che ha iniziato due lezioni fa (totale: 9 ore di esercizio). Anche oggi, dopo due ore, sono tornato a casa: ha vinto di nuovo lui...
Mi chiedo cosa serva fare lezioni di questo tipo visto che non si capisce nulla e l'esame non avrà molto a che fare con questo esercizio...
...E tutto continua ad avere decisamente poco senso...

-26

mercoledì 28 novembre 2007

1994: Forza Italia?

Nel 1994 assistiamo in Italia a un fatto grvissimo per ogni sportivo: "forza italia" che fino ad allora era stato il grido di ogni tifoso davanti alla nazionale, diventa il nome di un partito che vince pure le elezioni e da quel momento in poi non si potre più usare nei campi da gioco pena essere tacciati di "Berlusconismo". Ciò nonostante la nazionale italiana di pallavolo riuscirà a vincere il titolo mondiale contro gli olandesi ad Atene.
Il festival di Sanremo viene vinto da Aleandro Baldi (Passerà), seguito da Giorgio Faletti (Signor tenente) e Laura (Strani amori). Questo è anche l'anno di Giorgia che si presenta sempre a Sanremo con "E poi" che non vincerà, ma la lancerà nel mondo dorato dello star sistem musicale nel giro di 6 mesi.
Ah, se vi state chiedendo come mai mi ricordo così bene quel festival è perchè è stata la prima edizione che ho seguito interamente (e da lì non ho più smesso...).
Sono anni abbastanza tranquilli e la moda gggiovane impone i jeans e una t-shirt colorata fuori dai pantaloni e per chi vuol essere più trendy c'è la neonata D&G.
Altre notizie degne di nota: il governo Berlusconi decade dopo 7 mesi.


Come cucinare un "turco" in 45 minuti

Ovviamente non sto parlando di cucinare un turco, ma l'errore nasce da quel falso amico che è Turkey in inglese che sta per tacchino. E' comunque sorprendente vedere come si possa cucinare in relativamente poco tempo questo pennuto col solo aiuto di una lampadina (credo sui 100W) e 4 dvd! Potreste addirittura utilizzare questo metodo per il pranzo di Natale nel caso in cui il forno fosse già occupato dal pasticcio ;-)

- 27


Presepio in porcellana by Alessi. Collezzione Winter 2007 progetto "figurine"

martedì 27 novembre 2007

Come fare gli auguri


Meno 28 a Natale! Oggi vi voglio proporre un modo alternativo per fare gli auguri ai vostri amici. Si tratta di mandare una cartolina virtuale dove uno gnomo con la vostra faccia balla e canta!
L'ho già usata l'anno scorso e devo dire che è molto divertente. Il servizio si chiama Elf yourself!
PS: la foto qui a fianco non è mia...

Giustizia cinese


Riprendo una notizia del "Corriere della Sera":

Il pastore tibetano Runngye Adak è stato condannato a otto anni di carcere. La sentenza tenuta nascosta per alcuni giorni alla fine è stata resa pubblica. L'accusa per l'uomo è quella di avere urlato il primo agosto scorso a una festa popolare nella provincia del Sichuan, Cina del Sud, una frase "terribile": LUNGA VITA AL DALAI LAMA.

Tre suoi amici, che poche ore dopo l'arresto, si erano permessi di protestare e di chiederne la liberazione sono stati a loro volta imprigionati: la corte li ha ritenuti colpevoli di avere attentato "alla sicurezza nazionale" (agenzia Nuova Cina).


Non resta che dire "LUNGA VITA AL DALAI LAMA"!

(foto: marcocavallini.it)

Illusione ottica

Guardate attentamente questa immagine:

Come potete leggere alla fine del video, non c'è alcuna transizione e l'immagine è sempre in bianco nero! Il colore che lo mette le avostra testolina!

lunedì 26 novembre 2007

Inverno



E' caduta l'ultima foglia dagli alberi davanti casa mia. Per me è ufficialmente inverno.

Birra al cucchiaino...

Attenzione: astenersi dalla visione del video parenti e igenisti (Chiappa, io ti ho avvisato...)
Nel video potrete vedere un'interessantissima sfida fra la Cla e un altro tizio non meglio identificato a bere un bicchiere di birra servendosi di un cucchiaino. Il problema sta che quando la musica stacca, si deve imboccare l'avversario (e la cla non ha indugiato a imboccarlo con lo stesso cucchiaino: ho i brividi ancora ora...)!
Indovinate chi vince fra la nostra esile fanciulla e l'omone grande e grosso?
Ringraziamo il "Magari" pub per averci offerto scene di questo calibro! ;-)


Alla faccia di chi non è voluto venire via con noi ieri sera :-P !!!

Merry Christmas everyone

Meno 29 a Natale...

venerdì 23 novembre 2007

...


Provate a indovinare cosa ho fatto negli ultimi cinque minuti...

Studiato? Noooo, troppo banale!
Mi sono messo a fissare un'immagine trasmessa da una web cam a New York che punta sull'albero di Natale del Rock Feller center... Cavoli! Manca un mese a Natale, mancano venti giorni scarsi agli esami del trimestre e non ho ancora conclso niente... Argh!
Devo decisamente darmi una mossa! Tre, due, uno... Via!

Per la cronaca: la cerimonia di accensione dell'albero avrà luogo il 28 di novembre, ora, a New York c'è vento quindi, se pensate di fare un salto lì, copritevi bene.

Autocensura


Sono due settimane che devo inviare una mail. Sono due settimane che cerco le parole giuste per dire tutto quello che vorrei dire senza creare un gran casino e senza creare l'ennesima guerra (anche se sono assolutamente convinto di avere ragionissima a 360 gradi, e per una volta che capita lasciatemelo dire). Ma ovviamente ogni riga della mail che scrivo passa sotto "l'ufficio censura" della mia testa; una sorta di filtro che si trova giusto giusto fra il cervelletto e la bocca e, quando funziona (direi spesso e abbastanza solertemente) mi permette di evitare frasi sconvenienti e figure non proprio felici. La sua collocazione geografica però permette solitamente di far sfuggire al controllo ciò che viene digitato (e non detto a voce), infatti se mai vi arriverà una mia mail tenetevi vorte perchè sono un bastardo che neache avete idea. Questa volta però no: anche il pensiero scritto è stato intercettato e in quindici giorni ho scritto tre righe scarse e apatiche... Mi sa che manderò questa maledetta mail nelle condizioni in cui si trova ora e amen...

Pubblicità

Pubblicità d'oltre oceano della Kia. Simpatica, simpatica!

giovedì 22 novembre 2007

1993: la solitudine di Laura


Anno di grandi passi avanti per tante inchieste in Italia; si indaga su "mani pulite", sulla mafia (Totò Riina e Rosetta Cutolo vengono arrestati in indagini rispettivamente su cosa nostra e sulla camorra), sulla banda della magliana (55 arresti), su Bettino Craxi e Andreotti, ecc...
Il 1993 è l'anno in cui viene firmato un patto per la riduzione dei 3/4 dell'arsenale atomico di USA, Russia, Bielorussia, Ucraina e Kazakistan e della divisione della Cecoslovacchia in repubblica Ceca e repubblica Slovacca (da buttare tutte le carte geografiche appena rifatte con i nuovi stati uscenti dalla russia...).
Il 1993 è anche l'anno in cui si inizierà a sentir parlare di fondamentalismo islamico con un primo tentativo di attentato alle torri gemelle di New York (ed anche allora centrava Bin Laden).
Al referendum, gli italiani voteranno per eliminare i finanziamenti ai partiti (i quali, al solito, troveranno mille e mille modi per farli arrivare lo stesso).
Nel mondo della musica è decisamente dell'anno della consacrazione di Laura Pausini che vince il festival di Sanremo nella sezione giovani e di "nord sud ovest est" degli 883. Contemporanei della Pausini sono Shaggy, gli Articolo 31 e Jamiroquai.

PS: non chiedetemi perchè il video è in bianco e nero; posso asicurarvi che in quegli anni, la tv, era già a colori! ;-)

Avanti Savoia!

L'avrete sicuramente già sentito: i Savoia ritengono che lo stato Italiano debba versare loro 260 milioni a titolo risarcitorio per l'esilio subito da Vittorio Emanuele ed Emanuele Filiberto. In aggiunta chiedono la restituzione di tutti i loro beni confiscati, ricordiamoci ad esempio le varie regge sabaude, il quirinale e molte altre.

...AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAhahahahahahahhahahahhaha!!!...

...No, sul serio, non possono averlo detto veramente! Dopo quello che è successo a causa della monarchia che ha permesso l'istituzione delle leggi fasciste, che ha permesso a Mussolini di portare l'Italia in guerra a fianco della Germania Nazista, dopo che l'ultimo re d'Italia è fuggito lasciando le truppe allo sbando senza sapere cosa fare, direi che i possedimenti dei Savoi siano il MINIMO che potessero "lasciare" al Bel Paese come risarcimento! E hanno anche il coraggio di dire che si tratta di un risarcimento simbolico, dicendo che a loro i soldi non interessano, che con quei soldi costruiranno tutto quel che non costruisce lo stato cavalcando un banalissimo e sciocco populismo.

Povero Filiberto; me lo immagino da bambino non riuscire a godersi la sua infanzia perchè doveva accontentarsi di vivere nella sua villa in svizzera con gli spigoli smussati perchè la madre aveva paura si potesse far male, costretto a stare in mezzo alle alpi e a non poter andare in vacanza a Rimini come tutti i comuni mortali... Che vita d'inferno!

Guerra e Pace

“Possiamo venderla senza rimorsi solo se promettete di usarla esclusivamente per la pace e mai per la guerra”

mercoledì 21 novembre 2007

Parlo con te

Ve ne ho già parlato, ma adesso posso postarvi anche il video e quindi ribeccatevi "Parlo con te" tratto da "Stonata", ultimo capolavoro di Giorgia.
Sublime!!!

martedì 20 novembre 2007

Frozen


Questa rientra sicuramente fra le mie canzoni preferite. Le vostre quali sono? Mandatemi le classifiche personali della vostra vita e le pubblicherò!

Chiedo consiglio!!!


Il tempo passa in fretta e, molto probabilmente, sarò costretto a trascurare il blog nel prossimo periodo. Cercherò di farmi vivo il più possibile! nel frattempo volevo chiedervi consigli sul come (e dove) trascorrere capodanno. Voi avete già fissato i vostri impegni? Fatemi sapere!!!

Gioco da scaricare

Vi propongo un altro gioco. Si chiama Crayon ed è faclissimo. Il gioco va scaricato e poi non serve installarlo. Lo scopo è quello di spostare la palla fino alla stella. Per far ciò dovrete disegnare col mouse rettangoli, cerchi, aste e qanto riterrete necesario per far muovere la palla nel rispetto delle leggi della fisica. Il problema maggiore di questo giochino semplice e ipnotizzante è la sua brevità! ;-)
Qui sotto potrete vedere un video dimostrativo di come funziona.

lunedì 19 novembre 2007

Gioco giochino

Facile facile. portate la pallina rossa dentro il cerchio rosso. La pallina si muoverà in linea retta in base alle indicazioni del mouse

1992: Mentana e Mp3

Millenovecentonovantadue interessante perchè ha dato il la al cambiamento delle nostre abitudini.
Soprattutto le abitudini dei più giovani visto che a Torino venne inventato l'mp3 forse il formato audio oggi più usato e che ha permesso una diffusione e condivisione della musica attraverso canali diversi da quelli utilizzati all'epoca quali cd e musicassette (chi di voi ne ha ancora in casa?).
Durante quest'anno cambia anche l'informazione televisiva visto che al tg1 si affianca il tg5 di Mentana.
Dal punto di vista politico/economico risulta interessante l'elezione di Bill Clinton alla Casa Bianca con il 43% delle preferenze (praticamente un plebiscito) che darà un fotissimo impulso alla crescita della new economy.
Finalmente viene messa la parola fine a un'ingistizia che aveva più di 300 anni: la Chiesa Cattolica riabilita Galileo Galiei condannato nel 1633.
Nella campo musicale dominano la classifica di quell'anno gli Snap con "Rhythm Is a Dancer" (il video qui sotto). Ricordiamo anche "Why" di Annie Lennox e "Non amarmi" di Francesca Alotta a dimostrazione della diversità della scena musicale fra l'Italia e il resto del mondo...
Ultima curiosità: anche in quest'anno si verifica l'applicazione del minuto di 61 secondi applicato mediamente ogni 18 mesi per correggere gli orologi atomici rispetto alla rotazione terrestre intorno al sole.

sabato 17 novembre 2007

Early Winter

Splendida Gwen Stefani!
Splendida la sua nuova canzone!!
Splendido il suo nuovo video!!!

due pesi due misure

Riporto questo articolo tratto da "il padova" perchè mi ha lasciato perplesso:
"Condannato a due anni di carcere per aver rubato un telefonino, col rischio concreto di dover scontare la pena nel proprio paese d'origine, la Romania. Mentre in Italia infuria il dibattito sulla necessità di pene certe per combattere la criminalità, da Bucarest arriva un esempio di legge applicata alla lettera, forse con eccessivo zelo. A PAGARE per quella che probabilmente è stata solo una bravata fatta in gioventù, sarà Dorel Gherasim, 26enne rumeno residente a Ponte San Nicolò. Su di lui, pendeva addirittura un mandato di cattura internazionale, richiesto e ottenuto dal tribunale di Bucarest. Guai a pensare che il rumeno in questione sia un pericoloso criminale macchiatosi di chissà quali delitti. Si tratta di un giovane che si stava costruendo una vita in Italia, grazie ad uno stipendio garantito dal posto di operaio in un'azienda della zona e a una casa a Ponte San Nicolò. Nel suo passato, però, c'è una piccola macchia, pagata a caro prezzo: il furto di un telefono cellulare Nokia, del valore di 185 dollari Usa, circa 160 euro. Il reato che in Italia comporterebbe al più una denuncia, senza passaggi dietro alle sbarre. Non così in Romania, dove l'uomo è stato condannato, con sentenza passata da poco in giudicato, a ben due anni di reclusione. Il mandato di cattura è stato eseguito giovedì pomeriggio dai carabinieri di Padova. Dorel Gherasim, attorno alle 16, stava passeggiando tranquillamente in via Venezia, quando è stato fermato dai militari dell'Arma, impegnati in un normale servizio di controllo del territorio. GRANDE LO STUPORE quando le generalità del giovane operaio sono state inserite nella banca dati, soprattutto per il reato che aveva fatto scattare il mandato di cattura internazionale. Un furto da 160 euro che ha spalancato al rumeno le porte del carcere Due Palazzi di Padova. Lì, Gherasim attende di conoscere quale sarà il suo futuro, che potrebbe essere lontano dall'Italia. Non è infatti da escludere che le autorità di Bucarest richiedano l'estradizione, per fargli scontare la pena in patria. Dove il carcere, così come la legge, è ben più duro che da noi."
C'è da riflettere...

venerdì 16 novembre 2007

Il mago di... Izmir!

Continua il nostro "interessante" approfondimento sulla televisione turca.
Questo giro vi propongo la rivisitazione de "il mago di Oz". Buona visione!

1991: fine dell'URSS e arrivo dei cellulari


Il 1991 è un anno particolarmente movimentato per quel che riguarda la geopolitica: L'Urss viene sciolta e, da questa disgregazione, rinascono Georgia, Estonia, Lettonia, Bielorussia, Azerbaijan, Uzbekistan e Armenia. Gorbaciov si dimette dal partito e dal governo russo. Anche la Jugoslavia inizia a perdere i pezzi con la dichiarazione di indipendenza di Slovenia e Croazia. In Sudafrica vengono abolite definitivamente le ultime leggi razziali dell'Apartheid.
Quel simpaticone di "Bush padre" invade in febbraio l'Iraq, la guerra durerà abastanza poco finendo in aprile. Questa guerra cambierà il modo di vivere il massacro, sarà infatti la prima volta in cui si potrà seguire in diretta le immagini trasmesse dai tg all'ora di cena.
Nel campo musicale ricordiamo la vittoria di Riccardo Cocciante a Sanremo con "Se stiamo insieme", ma a livello mondiale verrà sicramente ricordato di più l'uscita di "Achtung Baby" degli U2.
Questo è l'anno dell'incendio del Petruzzelli (finalmente vicino alla fine dei lavori di restauro) e della morte di Freddie Mercury.
Al cinema esce "La Bella e la Bestia" primo film di animazione della Disney in cui si farà ricorso al computer per la realizzazione di parte delle scene, Terminator 2, Il padre della sposa, zanna bianca e circa altri 680 altri titoli.
Nel ramo tecnologico della storia ricordiamo la prima telefonata con cellulare gsm e l'inizio dello sviluppo del kernel di Linux.
L'anno si conclude con una notizia importantissima: a Maastricht si decide sulla moneta unica, all'epoca l'ECU.

Candid camera

Simpatica candid avente per protagonista uno spaventa passeri.

giovedì 15 novembre 2007

Gli anni '90


C'è una generazione, quella degli anni '70, che afferma che quello è stato il miglior decennio della storia dell'uomo (esagerati) e che dopo, tutto si è appiattito, non è stato inventato più niente. Io sono nato nel 1984, gli anni '70 non gli ho vissuti e poco (per non dire niente) mi ricordo degli anni ottanta. Se si considera che ho iniziato le elementari giusto giusto nel 1990 si capisce come mai i miei ricordi più vividi siano riferiti proprio a questo decennio a mio avviso tutto da rivalutare.
E allora iniziamo proprio da quell'anno a mettere insieme un po' di ricordi!
Per noi italiani il ricordo sicuramente più persistente è il mondiale di calcio e la sua mitica mascotte "Ciao": chi non la ricorda, nella versione portachiavi e in quella appesa allo spechietto retrovisore dell'auto ci ha fatto compagnia per buona parte del decennio. Sempre in quell'anno debutta sulla scena musicale italiana Ligabue con "Balliamo sul mondo" che ancora oggi da la carica ad ascoltarla.
Inizia anche la svolta informatica che presto travolgerà il mondo: Microsoft lancia Windows 3.0 vendendone 3 milioni di copie in un anno.
Dal punto di vista politico è invece un anno controverso che vede affiancate la conclusione del processo di riunificazione delle 2 germanie e l'invasione del Kuwait da parte dell'Iraq: è la prima guerra del Golfo.

...Presto altre puntate...

Regali d'oltre oceano:Guanti pelapatate


L'altra sera, guardando "Very Victoria", programma cult di Mtv in onda dal martedì al giovedì in seconda serata, ho visto dei fantastici guanti di gomma che non servono per lavare i piatti, bensì per sbucciare le patate! Il loro funzionamento è semplice e veloce e permette di sbucciare una patata in meno di 10 secondi! Il prezzo è più o meno lo stesso di tutti gli oggetti che vi ho consigliato fino ad ora, l'unico problema è che non sono riuscito a trovare un posto in Italia dove gli vendano... Da tenere presente se prima delle feste farete un salto a New York!

martedì 13 novembre 2007

Silenzio


Ciao mondo! Come va? Oggi possiamo dire che ho buttato via la giornata. Concentrazione zero, stamattina, nella classica lotta fra me e il letto, ha vinto il letto e la lezione delle 8.30 alla quale mi ero proposto di partecipare è inesorabilmente saltata e nel pomeriggio, per adesso, studio uguale a zero. Adesso cerco di impegnarmi un po' e vediamo se riesco a recuperare qualcosa entro questa sera... In più ho avuto la brillante idea di installare "Firefox 3.0 Beta" dove beta, ricordo per i meno pratici, sta per "in fase di sviluppo- non ancora completa"; per carità funziona benissimo (almeno mi sembra) e sto già apprezzando alcuni piccoli miglioramenti rispetto alla versione precedente, ma mi mancano tutte quelle "Add-ons" a me indispensabili come il traduttore, il dizionario (quindi se notate più errori del solito è perchè mi sottolinea tutte le parole e quindi non ho un riscontro immediato se le dita digitano quel che vogliono...), la barra che si colora in base al caricamento della pagina e altre cosuccie...

In più stavo pensando...

Stavo pensando che è davvero difficile stare in silenzio. Cioè mi sembra che sia quasi impossibile riuscire a ottenere anche solo degli attimi infinitesimi di "nulla", anche standosene soli in una stanza, isolata dall'esterno... Nella migliore delle ipotesi sentiro il rumore del mio respiro e, se riuscissi a rallentare questo fino a renderlo impercettibile, comunque avrei un sacco di rumore nela mia testa. Una serie di pensieri che sempre a volume più alto si accumulano e si sovrastano lun l'altro eliminando il silenzio mai cominciato. E come si fa ad ascoltare se per far ciò bisogna stare in silenzio?

Credo che cercherò di pormelo come obbiettivo: cercare istanti di silenzio per ascoltare...

Regali: ombrelli a fibre ottiche


Va a finire che questo lo regalo veramente a qualcuno!
Dritto dritto dal mondo del "kitsch", questo ombrello non presenta nessun segno particolare fino a quando non viene acceso facendolo assomigliare a un albero di Natale con tante lucine. Per i vostri amici più originali (e "coraggiosi") diventerà presto un must! ;-)

Dimenticavo: anche in questo caso, il prezzo si aggira intorno ai 15 €

lunedì 12 novembre 2007

Barzellettina

- Papà, cosa sono le icone?
- Sono immagini sacre.
- E perché Windows ne ha tante?
- Perché ci vogliono i miracoli per farlo funzionare.

il mondo dei sogni

Le origini dell’interpretazione dei sogni in “maniera più scientifica” risalgono al 200 d.C. dove Arte Midoro, vissuto in Grecia, ha scritto cinque libri dove raccolse le interpretazioni di tutti i sogni premonitori effettivamente avveratisi.
Egli stesso, pero, riconosceva che non tutti i sogni sono profetici. Molto spesso nei sogni affiora parte del nostro passato “non digerito” o dei nostri “problemi attuali”. E importantissimo quindi saperne distinguere l’origine (se il sogno e causato da un rumore o da un dolore fisico non ci vuole evidentemente rivelare nulla sul presente o sul futuro).
Integrando teorie moderne ad antiche ma provatissime interpretazioni si è ottenuta una guida facile da seguire per chi voglia interpretare un sogno, qualunque esso sia, e decifrarne il messaggio.

Come ricordare il sogno

Molte volte la gente dice:

” io non sogno mai ” … ” io sogno pochissimo … ”

Ricerche approfondite hanno dimostrato che tutti ogni notte sognano. Il primo grosso problema che si presenta a chi vuole interpretare i propri sogni è: RICORDARE IL SOGNO !
Ecco cinque facili regole per ricordare il sogno e prepararlo all’analisi.

Prima di addormentarti ripeti a te stesso con convinzione: “Al mio risveglio ricorderò il mio sogno…, al mio risveglio ricorderò il mio sogno…”

II risveglio non deve essere troppo brusco: prima di alzarti resta un momento a letto, rilassato, immobile, in uno stato non ricettivo. Sforzati ora di riportare alla mente il sogno, anche un solo particolare; adagio, adagio ti torneranno alla memoria i particolari piu salienti e infine il sogno intero e le emozioni provate. IMPORTANTE: cerca di non aggiungere al sogno sensazioni dello stato di veglia e sensazioni particolari frutto del tuo pensiero razionale.

Trascrivi il sogno.
CONSIGLIO: tieni sempre a portata di mano sul comodino notes e matita. La trascrizione deve essere più completa possibile. Anche i particolari apparentemente più insignificanti o piu spiacevoli sono importanti ai fini dell’interpretazione.
Se hai sognato figure geometriche, oggetti strani a te sconosciuti, schizzali brevemente.
NOTA: non e importante fare un bel disegno. Importante è, al contrario, riportare approssimativamente la forma e il colore.
II tuo ultimo compito, prima dell’analisi vera e propria, e la catalogazione dei sogni simili
Devi infatti raggruppare i sogni che sembrano avere lo stesso contenuto o che, comunque, associ istintivamente.
Domande che aiutano ad evidenziare il rapporto tra il sogno e il suo significato.
Questa domanda provoca associazioni tra elementi del sogno e situazioni avvenute o desiderate, evidenziandone il rapporto. Con le associazioni vicine gradatamente portato nella sfera cosciente parte del contenuto dell’inconscio. Viene cosi chiarito anche il significato nascosto del sogno. E importante ora chiarire il rapporto tra conscio e inconscio. Paragona la tua mente ad un iceberg. La parte emergente rappresenta il conscio (cioè tutto quello di cui siamo pienamente consapevoli), la parte sommersa l’inconscio (che e la sfera dell’attività psichica che non raggiunge la soglia della coscienza ed e quindi al di fuori di un controllo consapevole). Dalla sfera del conscio vengono dunque spostati nell’inconscio tutti i ricordi penosi, insopportabili o inutili: i traumi infantili, i problemi sessuali, i desideri irrealizzati, ecc. Questi problemi non vengono pero risolti ma solo “spostati” e continuano quindi a renderci inquieti e infelici. L’inconscio ci rivela i suoi problemi attraverso il sogno che ha un linguaggio simbolico e un meccanismo censurante che distorce i problemi fondamentali sotto altre sembianze. Interpretando un sogno, quindi, e cercando di decifrarne il simbolismo, analizziamo la nostra psiche, ne facciamo risalire i problemi sepolti, ne scopriamo le cause e… ce ne liberiamo! Per scoprire il rapporto tra il sogno e il suo significato, rivolgiti le seguenti domande:
Chi? - Che cosa? - Come? - Dove? - Perchè?

Chi?

Chi c’era?
Ero presente anch’io nel sogno?
In che ruolo?

C’ erano altre persone?
Le conoscevo?
Mi ricordano qualcuno?
lo assomiglio a qualcuna di loro?
Che aspetto avevano le persone (statura, capelli, barba, abbigliamento)?
Mi piacerebbe immedesimarmi in qualcuna di loro?
Erano presenti nel sogno: mia madre, mio padre, mia sorella, mio fratello?
C’erano delle persone nella realtà defunte?

Che cosa?

Di che cosa si trattava nel sogno?
Che cosa mi fa venire in mente?
Mi ricorda un altro sogno?
Riesco a ricordarne la trama? Qualche particolare?

Come?

Come mi sentivo durante il sogno?
Ero felice, preoccupato, scontento?
Avevo paura?
Ne era evidente il motivo?
Se no, quale potrebbe essere?
Ho sognato qualcosa che ho visto o di cui ho sentito parlare negli ultimi tempi?
Che sensazione ho provato nella realtà?
E ora?
C’è, nella realtà, una situazione simile, anche se con sentimenti completamente opposti (nel sogno ho provato fiducia, nella realtà sospetto, odio… amore, vergogna… soddisfazione, ecc.)?

Dove?

Dove mi trovavo nel sogno?
Ho gia visto quel posto? Vorrei andarci? Mi piaceva?
Cosa mi ha colpito maggiormente (colori, forme, ecc.)?

Perché?

Ecco ora le domande che ti aiuteranno a individuare il significato del sogno, riassumendo il risultato delle precedenti:

II sogno indica un mio atteggiamento sbagliato nei confronti di qualcuno ?

Mi porta alla memoria un episodio doloroso che avevo dimenticato o non accettato ?

Evidenzia un sentimento o un desiderio che rifiuto nella realtà, una decisione che non voglio o non so prendere e rimando ?

Porta alla luce una nostalgia o uno stato d’animo che non capisco ?

Nel sogno ti ha colpito un colore in particolare ?

Quale ?

Ti piaceva ? Non ti piaceva ?

Quando allo stato cosciente decidiamo di preferire un colore, riflettiamo il nostro stato psichico e le nostre esigenze fisiologiche ma anche il nostro gusto estetico e la moda.

Nel sogno la scelta del colore prescinde dal gusto e dalla moda e, non influenzata, puo esprimere più fedelmente la situazione psichica reale. Illustrerò ora il significato dei colori piu comuni nei sogni : blu, verde, rosso, giallo, violetto, marrone, grigio, nero.
NOTA: con il segno “+” e indicato il significato del colore, se nel sogno ti e piaciuto; con il segno “-” se non ti e piaciuto.
Blu è la calma, la pace, la profondità di sentimento. la pienezza, il silenzio:
(+) hai necessita di riposo, calma, tranquillità, serenità;
(-) le tue necessità emotive di riposo e di calma sono state deluse; ti trovi in uno stato di agitazione: desideri uscire da una situazione spiacevole o rompere un legame che non ti soddisfa. Hai bisogno di appagamento.
Verde è la sicurezza di se, la tenacia, la fermezza:
(+) vuoi raggiungere una maggiore sicurezza in te stesso. realizzarti, ottenere condizioni di vita migliori.
(-) non trovi la forza necessaria per superare le difficolta; cerchi di sfuggire la situazione attuale.
Rosso è la forza, la conquista, l’erotismo:
(+) vuoi vivere la vita intensamente senza lasciarti sfuggire nessuna possibile esperienza;
(-) stai attraversando un esaurimento nervoso o fisico, non sopporti la tua debolezza che ti impedisce di risolvere i problemi.
Giallo è gioia, allegria, spontaneità:
(+) desideri un cambiamento; ti trovi in uno stato di stress e ne vuoi uscire. Sei convinto di riuscirci
(-) le tue speranze di riuscita sono state deluse; sei pessimista e timoroso.
Violetto è la sensibilità. il desiderio di unione spirituale. di magia:
(+) vuoi raggiungere un livello di intimità affettiva con un’altra persona per vincere la paura del mondo e l’insicurezza. Sei un immaturo o hai sofferto per uno sradicamento;
(-) il desiderio di intimità affettiva e stato deluso e ti appare inappagabile per cui sei diffidente e restio a concedere la tua fiducia e il tuo affetto agli altri.
Marrone è la sensualità, il desiderio del focolare, del rilassamento:
(+) la necessita di benessere fisico, di tranquillità, di essere circondato da gente del tuo livello e, al momento, soffocata, non appagata. II tuo atteggiamento e però ottimista;
(-) cerchi un legame profondo e duraturo nel quale dissolvere il tuo stato d’ansia; vuoi trovare un altro individuo con ideali grandi come i tuoi, a cui legarti.
Grigio è un colore senza vita, separa come un muro:
(+) rifuggi stimoli e responsabilità, vuoi l'isolamento per cercare di rigenerarti;
(-) vuoi sperimentare tutto, rifiuti il riposo e la tranquillità.
Nero è la negazione del colore, e rinuncia, abbandono:
(+) ti trovi in una situazione dove nulla va per il giusto verso, potresti prendere decisioni sconsiderate. Attenzione!
(-) tutto va normalmente, non vuoi rinunciare a nulla e senti di poter controllare la situazione e te stesso.

La gioconda

Guardate questo video che ho trovato su "toysblog". Raramente (forse solo un altro caso) ho visto usare paint con tanta maestria!

Credo che Leonardo avrebbe apprezzato il risultato finale considerati mezzi utilizzati!
E io che non riesco ad andare oltre la casetta bidimensionale con l'erba e il cielo fosforescenti...

Interpretazioni...

La canzone che cantano è "The Best" di Tina Turner, ma loro sono SICURAMENTE il miglior gruppo che abbia mai sentito!

Ah ah ah ah...

sabato 10 novembre 2007

Mary triller

Perché non sempre le favole finiscono bene... :-)

Tanti Auguri!!!


Che giornate piene che sono queste!
In questi giorni compiono gli anni mie due nipote e il babbo. Per motivi di tempo facciamo un unico festone domani coi parenti a casa di mia sorella. Dunque, Ieri era il compleanno del vecchio, oggi di Giovanna, fra 5 giorni di Roberta. Tantissimi AUGURI a tutti e tre!

Entro i trent'anni...


Avete mai pensato a cosa vorrete fare entro una determinata data della vostra vita? Di solito si mette idealmente questa data intorno al trent'anni perché così si ha un lasso di tempo sufficientemente lungo da quando si diventa maggiorenni al momento in cui di solito ci si dovrebbe sentire più "adulti".
Bene: io entro i trent'anni ho una lista lunghissima di cose che voglio fare e spero davvero di farcela!
Sono tutte cose fra lo "sfizio" e il sogno ma hanno ognuna un peso abbastanza forte, alcune non erano tra i miei sogni e le ho prese in prestito da amici e conoscenti, altre invece partono da lontano.
Chiariamo subito: sto parlando di cose tangibili; non la "pace nel mondo" o "la fine delle ostilità in medio oriente" (che per quello mi devo ancora organizzare...). Ecco quindi un primo elenco, se avete suggerimenti scrivete!

1) Partiamo dalle cose facili: leggere "il piccolo principe", fra una cosa e l'altra non l'ho mai letto, ma ho sempre avuto la voglia... Potreste regalarmelo per Natale ;-)
2) Giro in aereo. Anche questo è abbastanza semplice: il primo che mi propone un low cost per Londra è fatta!
3) Giro in deltaplano e parapendio. Non so cosa mi attiri di più: se la sensazione di controllo del volo del deltaplano o la sensazione di inesorabilità della discesa del parapendio... In ogni caso testa e piedi per aria!
4) Visitare le seguenti località:
Londra, Sanpietroburgo & Mosca, New York, Torino, Milano (ma questa durante l'expo universale che sicuramente vincerà o subito dopo), Berlino, Madrid, Praga,
Tokyo, Sidney, il Canada, un paese scandinavo a scelta, il Portogallo, la Grecia, l'Egitto, la Sardegna.
5) Ritornare in città quali: Roma (questa potrebbe avvenire a breve...), Parigi, Vienna (e l'Austria tutta).
6) Imparare a parlare bene l'inglese e non come adesso che riesco si e no a leggere una parola su quattro.
7) Scrivere una canzone che sia giusta per la mia tonalità e che non sia una lagna.
8) Cantare la medesima canzone davanti a un pubblico di sconosciuti.
9) Vedere uno spettacolo de "Cirque du Soleil".
10) Perdere 10 Kg circa.
11) Fare un interrail in compagnia di amici (potrei pensare di mettere insieme questo e uno dei posti del punto 4)
12) Riuscire finalmente a fare sto benedetto giro in bici dell'Austria che ormai ho in mente da 5 anni (questo è strettamente collegato al punto 5)!
13) Fare un giro del mediterraneo in barca.

Poi ci sono i punti sottintesi (come laurearmi...), ma in generale credo che, per adesso, sia abbastanza completo. Vabbè, ce ne sarebbero anche altri come guidare in una gara di rally o simili, ma questi mi sembrano già un buon punto di partenza! :-D

All night long!


Intramontabile!

Internet e la musica


Se avete una connessione a internet sempre attiva e vi siete stancati di ascoltare sempre la solita musica che le radio propinano sempre uguale a sé stessa 24 ore su 24, vi propongo di provare Ezmo, sito norvegese di condivisione di file musicali che non mancherà erto di stupirvi per le canzoni (molte delle quali mai sentite) e la qualità dell'audio.

Ricordi

Ieri sera è stata una bella serata. Destinata per lo più ai ricordi.
Ricordi di gite scolastiche e cose fatte e ormai dimenticate. Serata di foto di ragazzini in un mondo da scoprire e che si accorgono di averlo, se solo volessero, ai loro piedi. Foto di occhiaie (degli altri, che noi eravamo sempre freschi come rose), di paesaggi che sono ancora là, di (poche) ragazze che si perdevano in uno sterminato alone di fumo che uccideva qualsiasi libido.
Ricordi che arrivano fino al passato prossimo e che si mischiano col presente. Ricordi così preziosi da trasformarsi in un ipotetico futuro che ha il sapore della gita scolastica ancora da vivere.
Magari nella città eterna...

(chi sa capirà...)

venerdì 9 novembre 2007

Torino

Molti mi chiedono perché voglio visitare una città come Torino dicendomi che secondo loro è una città grigia e anonima. Però quando penso che è stata capitale, che l'anno scorso c'è stata un'olimpiade, quando penso al museo egizio, ai suoi portici eleganti, alla reggia di Venaria...
...quando penso alle luci d'artista, quando penso alle Alpi, come faccio a non voler andare a vedere tutto ciò?

giovedì 8 novembre 2007

Cose di Vita

Copio pari pari un post di Sere:

Ti criticheranno sempre,
parleranno male di te e sarà difficile incontrare Qualcuno al quale TU
possa andare bene così come sei.

Quindi: Vivi come ti dice il cuore... Fai tutto ciò che senti di buono...
Una vita è un'opera di teatro senza prove generali!
Quindi:canta,ridi, balla, vivi intensamente ogni momento della tua
Vita...Prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi!!

2/11/07




mercoledì 7 novembre 2007

20MinuteNap


Vi siete svegliate male, siete stanchi e senza energia.
Volete dare una svolta alla vostra giornata.
Provate con la musica, ma non riuscite a trovare i brani giusti (giornata sfigatella...). Questo è il servizio che fa per voi: 20 minuti di musica che dovrebbero ricaricarvi e mettervi di buon umore.
Fatemi sapere se con voi funziona!

Living Darfur

Quando la musica impegnata si dimostra molto migliore (sotto tutti i punti di vista) del resto.
Mattafix, Living Darfur:

martedì 6 novembre 2007

300!


Ok, l'immagine si riferisce palesemente al film su Sparta, ma non è di questo che voglio parlare.
Questo è un post autocelebrativo (!!!) visto che in meno di 7 mesi (era infatti il 26 aprile quando ho cominciato) ho scritto ben 300 post! Faccio fatica a crederci anch'io: pensavo mi sarei stancato nel giro di una settimana e invece sono ancora qui a riempire di inutili notizie e pensieri la testolina di chi legge! E allora "bravo me" e "grazie a voi" che mi seguite (quasi) sempre più numerosi! :-D

Stand up!



ma non era un cappello?

[via Happyblog]

Natale per il vostro computer


Ecco una simpatica idea per addobbare il vostro pc x questo Natale. Si tratta di un albero di natale fatto di fibre ottiche e funzionante attraverso porta usb.
Lo trovate in vendita su gizoo per £9.95 (circa 15€). Era proprio il gadget che mancava per la mia camera...
In alternativa, se rinunciate alle lucine, potete pensare di costruirvelo da soli, magari riciclando un pezzo di qell'albero di plastica spelacchiato che da un paio d'anni rimane in soffitta anche durante le feste...
Se invece il problema è la vostra scarsa fiducia per gli acquisti su internet, non disperate, a breve sarà sicuramente reperibile presso i migliori negozi di articoli per la casa e negozi di informatica.

Enzo, ciao.


Enzo Biagi ci ha lasciati. Un uomo che ha fatto la storia del giornalismo italiano, anzi, che è stato negli ultimi anni rappresentante di quel giornalismo che non si piega ai poteri forti e che non si accontenta di veline superficiali oggi si è spento intorno alle 8 per gravi problemi di salute. A n grande come lui non si può che dire Grazie per quel che ci ha lasciato.

nuovo Giochino

Non fate scappare il gattino! Cliccate sui cerchi verde chiaro per creare un recinto per la palla di pelo. Avete una mossa a testa (voi e il gatto), se riuscite a imprigionarlo avete vinto, se riesce a scappare ovviamente ha vinto lui. Il gioco lo trovate qui!

Una parola al giorno: Apolidia

Apolidia è la condizione di chi è apolide ovvero la condizione di chi non ha la cittadinanza in nessuno stato.

lunedì 5 novembre 2007

Il sergente

"Il sergente" è il titolo dell'ultimo spettacolo teatrale di Marco Paolini. Al solito, nell'ascoltarlo ci si appassionerà alla storia raccontata con grande maestria e semplicità ritrovandosi come per incanto a viaggiare con la fantasia sulle rive del Don in compagnia di un gruppo di alpini durante la seconda guerra mondiale. Un misto di ironia e tragicità che lascerà lo spettatore con un riso un po' amaro e la voglia di conoscere di più sulla storia narrata e su altre storie altrettanto belle.
Pubblico qui sotto i primi due pezzi, se volete trovate il resto dello spettacolo su YouTube!


Grazie a La7 per averlo mandato in onda senza sfregiarlo con tagli pubblicitari.

domenica 4 novembre 2007

Son torato!

Ciao a tutti!
Sono tornato un paio di or fa dal week end di cui vi avevo accennato!
Devo dire che tutto è andato tutto molto bene, addirittura al di sopra delle aspettative. Anche il tempo è stato dalla nostra, offrendoci fresche giornate luminose e i caldi colori dell'autunno montano. Ovviamente c'è sempre chi non ne vuole sapere di ascoltarti e collaborare almeno una volta nella vita, ma ho deciso che potevo benissimo passarci sopra e andare avanti per la mia strada. Ringrazio tutti i partecipanti al week end per la loro disponibilità e partecipazione attiva alle attività proposte!
Ora un po' dispiace dover tornare alla dura realtà, ma speriamo di poter mantenere lo spirito di questi tre giorni almeno per un po'.
Ora avrei proprio voglia di pizza... Chi va a prenderla? ;-)
Ciao!

giovedì 1 novembre 2007

Regali di Natale


Avete un amico che fa del Hi-Tec e del fashion i suoi motivi di vita? Allora il regalo adatto a lui potrebbe essere questa fotocamera digitale da 3 Megapixel. La particolarità di questa macchinetta è lo spessore simile a quello di una carta di credito. Potete trovarla a 25 € presso lo shop in internet del Kinetica museum di Londra.