domenica 9 dicembre 2007

-16





Ieri sera ho passato il tempo dividendomi fra le matrici e la costruzione di un minuscolo presepe per il quale dovrò comprare appositamente le statuine (quelle che ho sono troppo grandi...) o costruirmele. Il motivo delle dimensioni ridotte è dovuto alla mancanza di tempo però sono abbastanza soddisfatto di come sta venendo fuori soprattutto perché ho riutilizzato dei pannelli di... bho, è una specie di polistirolo espanso (credo). Leggero, versatile, pratico da tagliare, da dipingere da incollare, non si squaglia con il calore, non fa briciole impossibili da raccogliere... Insomma, mi sono proprio divertito e il risultato, per quanto non di qualità eccelsa, è sicuramente superiore a quelle robacce preconfezionate in finto sughero che ti vendono per millemila euro nei supermercati. Quest'anno ho rinunciato alle lucette, però c'è l'acqua e comunque le stelle in cielo ci sono sempre. Potete vedere qui a fianco alcune fasi della lavorazione. Ovviamente non è ancora finito e le foto non sono il massimo, ma rende comunque l'idea!

3 commenti:

Chiappa ha detto...

sembra un presepe egiziano tra le piramidi..meglio vederlo dal vivo :P

Chiappa ha detto...

ah ah ah..la maledizione del Faraone Nero è in agguatooo..hai fatto la statuina di Indiana Jones o è troppo da miscredenti?..se no te la porto io :)

Steid ha detto...

No, per adesso nn ho ancora nessuna statuina... Dai portamela! Basta che non sia emorme!