martedì 22 gennaio 2008

Alcool

Copio Incollo una notizia riportata da quattroruote.

"Non sono passati neanche tre mesi dall'approvazione del decreto Bianchi-Amato che, oltre a inasprire le pene per la guida in stato di ebbrezza, proibiva la vendita di alcolici nelle discoteche dopo le 2. E giovedì scorso, quasi in sordina e con un accordo bipartisan, la commissione Trasporti della Camera ha approvato il testo definitivo della riforma, cancellando quel divieto che aveva fatto insorgere i gestori di discoteche.

È vero, in molti casi si riusciva ad aggirare l'ostacolo con escamotoge più o meno semplici. Ma è altrettanto vero che i dati diffusi dal ministero tra ottobre e dicembre hanno mostrato un calo del 30,4% degli incidenti stradali notturni, rispetto allo stesso periodo del 2006, e del 28% quello delle vittime al di sotto dei 30 anni. [...]"

Saltata la legge, si lascia tutto nelle mani della polizia che dovrà aumentare ulteriormente i controlli per garantire un minimo di sicurezza. Ognuno è libero di fare quello che vuole, anche ubriacarsi tutte le sere (anche se francamente non ne capisco il senso), ma non possiamo scherzare con la vita degli altri. Decisione deludente e degno di una repubblica delle banane come la nostra...

Nessun commento: