lunedì 14 gennaio 2008

Recensioni varie



E' un po' di tempo che non recensisco più nulla e, visto che di cose (film, giochi e quant'altro) ne ho viste parecchie, ecco la che colgo la palla al balzo per sparare un po' di commenti tutti miei esattamente come farebbe una comare del paese.
Iniziamo con "Il bacio che aspettavo". Commedia americana del 2007, si lascia guardare senza grosse pretese. La trama è abbastanza semplice e lineare senza grossi colpi di scena e si può riassumere più o meno così: un giovane autore di film porno decide, dopo essere stato lasciato dall'attrice di turno idealizzata all'estremo fino ad essere vista come una dea, di passare del tempo fuori città dalla nonna del tutto rinco. Durante il suo soggiorno, sia la figlia che la madre, vicine di casa della vecchia non perdono occasione per confidare i loro problemi a questo sconosciuto arrivato dalla città. La vecchia muore. Fine del film. Da quel che ho scritto si evince che, ancora una volta, il titolo è stato stravolto durante la traduzione che in origine era "In the land of women" che è sicuramente più attinente vista la presenza costante di "femmine". Voto: N.P. quella sera avevo spento il cervello per evitare che il senso critico distruggesse l'atmosfera molto natalizia. Mi riservo di chiedere agli altri presenti x un voto parziale e comunque non del tutto condiviso (qualcuno mi ha detto di aver pianto...) :-D.
"Starsky & Hutch": Il film giusto da vedere per passare una serata leggera in compagnia di amici. Direttamente dal famoso telefilm anni '70, i due poliziotti con stili di vita completamente diversi combattono il crimine insieme legati da una forte amicizia.
Passiamo alla Musica con la M maiuscola. Qui stiamo parlando di una indiscussa regina del pop internazionale: Kylie Minogue!
Il suo ultimo disco, "X", uscito da poco nei negozi merita di essere ascoltato. Tredici pezzi che si adattano sia a un ascolto distratto -tipo mentre fai le faccende di casa (a proposito: lo sapevate che gli italiani sono quelli che passano più tempo a pulir casa? 4 giorni a settimana contro i 2,5 dei francesi e i circa 3 di tedeschi e inglesi)- sia ad un ascolto interessato. Voto: 8!

Nessun commento: