venerdì 29 febbraio 2008

Meteoropatia



Non so perché, ma i questo momento sono scocciato... Non ho voglia di studiare e, anche se me lo sto imponendo, non riesco a concentrarmi.
Quindi basta, adesso vado a camminare... Che stia cambiando ancora il tempo?

Giochino della settimana

Ecco un giochino facile facile... Cioè fino al quarto livello è facile facile, oltre non riesco ad andare. Il gioco funziona così: dovete far cadere dalla piattaforma verde tutte le palle meno una facendole urtare fra loro. La difficoltà sta nel tempo a disposizione e nel numero crescente di palle per livello. Buon divertimento! E fatemi sapere a che livello arrivate!

Aggiornamento: Evvai! Sono arrivato all'ottavo! ;-)

i Neri per Mietta

youIeri sera, alla faccia di tutti, sono andato a pattinare. Sono sicuri che Pippo Baudo mi perdonerà per questo affronto, tanto più che inizio la giornata postandovi il video dell'esibizione di Mietta con i Neri per caso. L'altra sera, dopo la prima esibizione di Mietta, la Gialappas le aveva riservato molti complimenti dicendo che la sua voce era grandiosa e che la canzone si reggeva solo grazie a lei. Ieri sera c'è stata la dimostrazione di tutto ciò: la canzone si regge anche senza orchestra, basta la calda voce di Mietta!




Vorrei portare alla vostra attenzione anche la versione della canzone di Max Gazzè che, cantata e suonata con Paola Turci e Marina Rei, acquista quel "di più" che fino ad ora le mancava.



Proposta: perché l'anno prossimo non si parte dalla serata del giovedì?

giovedì 28 febbraio 2008

Harder, Better, Faster, Stronger

Credo di avervi già pubblicato un video relativo a questo brano dei Daft Punk, ma questo video fatto solo con le mani è forse anche più bello!



Continua la serie di post del mercoledì "dalla portineria della palestra, con amore".
Oggi vi riporto quello che ieri sera ho scritto perché qualcuno si dia una mossa. Premetto che, dopo una serie di piccoli esperimenti, sono quasi sicuro che lì dentro puliscano in ben pochi (cioè io e saltuariamente qualcun altro). Ora, siccome non potevo esprimermi con troppa cattiveria (non sia mai che qualcuno insinui quello che ho scritto sopra...) il "bigliettino" che ne è venuto fuori è stato questo.

"Si è bruciato un neon nello spogliatoio numero 2! Con questo siamo a 2: aspettiamo che se ne fulmini un altro o lo sostituiamo? (tra l'altro, col neon rotto, non vedo neanche dove pulisco...)
Poi...
Bisogna che chi usa l'infermeria come "refettorio" venga un attimo controllato perché leggo dalla "scaletta" dei lavori che viene pulita di martedì mattina, ma quando ci entro io sembra che quel posto non abbia mai visto una scopa (ed è solo mercoledì sera...). Adesso gli ho dato una passata io, giusto per evitare che le scarpe si incollino al pavimento (e non sto esagerando)...

Poi...

Chiedo chiarimenti: personalmente userei l'anticalcare (Lipos) per le docce, lavandini, piastrelle, ecc... e l'Eis, che è autoasciugante e non necessita di risciacquo per i pavimenti. Sbaglio?
Buon lavoro a tutti (saluti anche dalle formiche dell'infermeria!)"

Il tutto scritto su un foglio arancione e appeso alla porta. Secondo voi c'è qualche speranza che qualcuno lo legga?...
...Tutto inutile... Mi chiedo con che coraggio la gente usi le docce di quella palestra...
E pensare che gli altri il mercoledì sera vanno a divertirsi! Va a finire che mollo tutto!

mercoledì 27 febbraio 2008

Rinotte!

Anche oggi la giornata è finita. Anche oggi possiamo dire che è andata bene. Oggi ho fatto revisione col professore: non capisco perché tutti mi dicono che è un bastardo di prima categoria e quando fa revisione con me invece è estremamente corretto e chiaro (tra l'altro non perdo mai più di dieci minuti).
Unica nota non troppo positiva, ho studiato pochino... Se da domani non mi do una mossa posso anche smettere di pagare le tasse universitarie...
Buon mercoledì a tutti!

martedì 26 febbraio 2008

Anteprima: Baciami adesso!

Mi perdonerete se sono un po' monotono, ma il poco tempo a disposizione non mi permette di focalizzarmi su argomenti più seri, quindi vi parlo di uno SCOOP sanremese. A poche ore dalla seconda puntata, ecco, IN ANTEPRIMA (qui si rischia la "scomunica baudiana" dal festival) di Baciami adesso di Mietta! Bel pezzo. Fa molto Sanremo, sicuramente di più di quel che abbiamo ascoltato fino ad ora.





Lo stile e la voce sono inconfondibilmente suoi. Ancora me la ricordo la prima sera della 50 edizione nel suo abito rosso (questa dovrebbe essere la terza serata).

Aggiornamenti: sembra che pur non essendosi ancora esibita all'ora della messa in internet del video, la canzone fosse già stata "sdoganata" durante la prima serata grazie alle anteprime lanciate dallo stesso Baudo, quindi non c'è alcun rischio squalifica. Meglio perchè le doti canore di Mietta rendono la canzone fra le più interessanti del festival.

basta

Oggi (ormai ieri)

'Notte Blog!
Oggi è stata una giornata interessante ma, ciò nonostante, l'aggettivo che più si addice è "lenta".
Lenti erano i computer negli uffici del catasto, lenta è stata la stampa del progetto, lenti imiei ragionamenti (visto il sonno)... E poi cosa scopro? Che oggi era proprio la giornata dedicata alla lentezza! Come dire: non sono mai fuori tema! ;-)
Questa sera poi me la sono presa davvero comoda: pop-corn, divano e Sanremo. Bell'inizio, ottime gab di Chiambretti che sembra essere l'arma vincente per dare un ritmo vincente al festival. Devo dire che per ora ci sono diverse canzoni carine, anche se nessuna mi ha particolarmente colpito. Non delude assolutamente la Tatangelo che è riuscita a portare anche questa volta l'ennesima canzone fotocopia, completamente inutili i "Melody Fall" che, se sopravviveranno alla manifestazione dovranno il loro successo alle preadolescenti (si punta a un pubblico sempre più giovane...), bella (quasi commovente) la canzone di Fabrizio Moro, troppo "gayo" l'inno dedicato alla madre da Andrea Bonomo. Mi dispiace aver perso L'Aura (una delle poche che volevo veramente ascoltare). Ora si è fatto tardi, domani mi aspetta una giornata di "recupero" quindi mi conviene andare a dormire.

Ps: oggi volevo anche scrivere qualcosa che ho sentito dire domenica pomeriggio, ma non ho avuto ancora il tempo di mettere giù qualche idea scrtta un po' meglio, spero di riuscire a farlo domani. Argomento: verità...

lunedì 25 febbraio 2008

Perché Sanremo è Sanremo! Sempre!



Inizia Sanremo! Puntuale come ogni anno ecco forse l'unica manifestazione musicale che va in onda per una settimana fermando il resto del mondo e dove i cantanti non cantano in playback (almeno questo...). E quest'anno potrei pure trovare il tempo di vederlo! Intanto qui sotto la sigla dell'anno scorso; rivisitazione del brano che potete ascoltare qui sopra e "marchio di fabbrica" delle edizioni Baudense!


domenica 24 febbraio 2008

UolterUeltroni vedendo questo video ha detto che la signora meriterebbe la vittoria ad "Amici" ma poi si è pentito e ha detto che anche tutti gli altri partecipanti al programma meriterebbero la vittoria...
Io trovo che la "giovinastra" meriti molto di pi di quei baccalà che sono in tv.



Caro "Uolter"


Veltroni il più buono del mondo? A leggere le frasi qui sotto potrebbe anche darsi...
-Uolterueltroni ha una tua foto sul cruscotto del pullman. Sotto c'è scritto "vai piano, pensa a me". -E' stato Uolterueltroni a suggerire ad Argo che il suo padrone era arrivato. Non volveva che Ulisse ci rimanesse male dopo tutti gli anni lontano da casa. -Quando, da bambino, Uolterueltroni faceva un po' meno il bravo, alla notte veniva Babbo Natale.
Queste e centinaia di altre frasi (come era successo prima con Chuck Norris e poi con Obama) le potete trovare su "UolterUeltroni is on my mind"
Vi consiglio si farci un giretto, ne vale la pena!

Diarblog del giorno


Caro DiarBlog,
la giornata di oggi è stata impegnativa, non tanto fisicamente, ma per la mia concentrazione che sappiamo benissimo tutti, ogni quarto d'ora va a prendersi un caffè al bar... in un altra città...
Se dovessi riassumere in una frase quello che principalmente ho fatto in questi ultimi tre giorni è stato:
Alzarmi dal letto, sedermi davanti al computer, disegnare, alzarmi per andare a pranzo, risedermi daanti al computer fino a ora di cena e poi di nuovo a disegnare al computer. Ma forse ora ci sono, mi sembra che il progetto sia (quasi) pronto per la stampa.
Oggi, per l'ennesima volta sono stato costretto a parlare con una persona con cui non vorrei aver mai più niente a che fare, purtroppo è un po' come con i colleghi di lavoro; non te li puoi scegliere e non puoi far finta che non esistano. Questa sera invece ho fatto gruppo con i ragazzi delle medie. Non ce niente da fare: sono troppo forti. Casinari, ma forti! E la cosa che mi fa un piacere infinito è che, a differenza di quel che succede normalmente, si vede proprio che capiscono quel che gli diciamo e, nel loro piccolo, ci ascoltano e fanno tesoro di tutto. Ciò ovviamente ti fa sentire più responsabile nei loro confronti, però ti riempie anche di gioia e ti da la carica giusta per far di più anche per te stesso! Dopo il gruppo sono andato al Magari; lì c'erano già tutti gli altri perché oggi è il compleanno di Tony (ancora auguri vecchio!). Mi fa sempre piacere poter passare qualche ora tranquilla, ma stasera speravo forse in qualcosa di più. Ok, forse non è neanche giusto aspettarsi questo, ma mi è dispiaciuto che alla fine si sia tornati a casa presto. Ora vado a dormire; questa domenica sarà certamente piena e richiederà diverse energie. Sono sicuro che sarà un'ottima domenica!
Ciao!

Ps: di solito mi comporto come uno specchio: restituisco quello che ricevo. In questi giorni spero di riuscire a restituire molto di più (e vabbè; è utopia, ma ci devo provare), anche per aiutare chi ne avesse bisogno ad uscire da un periodo un po' brutto.

sabato 23 febbraio 2008

Ha anche un po' di cervello...

Aida Yespica ha rifiutato la candidatura propostale da Berlusconi nelle liste del Pdl. «Se proprio dovessi scegliere mi candiderei per Veltroni. [...] Non mi candido perché non sono cittadina italiana, non parlo bene l'italiano e, in più, di politica ne so ben poco».
A questo punto, cara Aida, diventi proprio la candidata ideale... ;-)

Apprezziamo la sincerità. Voto 7+

Hey Jude reinterpretata da un giovanissimo fan

E' Sabato, cerchiamo di divertirci un po' ;-)
Quanto carino è questo bambino? Entra sicuramente nella mia categoria dei video imperdibili!

Ci sono


Dunque. Finché non finisco questo progetto avrò davvero poco tempo per scrivere su blog, ma magari oggi qualche minuto lo trovo...
Adesso scrivo perché mi premeva dire una cosa. Probabilmente vi starete annoiando a sentirmi dire che questo è un periodo particolarmente buono per me, purtroppo ho l'impressione che non sia altrettanto buono per chi mi sta vicino. Sento tante persone stanche (specifico: stanche ma non soddisfatte di quel che fanno), tristi, pervase da dubbi amletici, ecc. E la cosa mi dispiace un mondo! Purtroppo, questo giro, non posso far niente per venirvi incontro e cercare di aiutarvi nei vostri problemi, quello che posso fare, però, è cercare di portarvi la mia serenità cercando di regalarvi un paio d'ore di tranquillità e allegria. Ragazzi: ho passato un anno così brutto e deprimente che vi capisco. Se volete, sapete dove trovarmi. E (non chiedetemi come faccio a saperlo, ma me lo sento) stringete i denti perché sono sicuro che fra poco tutto si sistemerà.
Pace

giovedì 21 febbraio 2008

Sorry ;-)

Comunicazione di servizio! Scusate se in questi giorni non sono molto presente sul blog, ma sto diventando pazzo su un progetto e, visto che ho revisione martedì mattina, sto correndo contro il tempo per finirlo entro lunedì (poi devo stamparlo)!
In ogni caso sono felice; le cose vanno abbastanza bene e pazienza se mi hanno dato le date degli esami e sono tutti accavallati negli stessi tre giorni (a proposito: help me! Chiunque possa darmi una mano in qualsiasi materia è ben accetto). Oggi ho fatto un po' di cose, diciamo il 90 % di quello che mi ero prefissato e quindi posso considerarmi soddisfatto. Domani si continua sulla stessa linea e chissà che la sera ci si possa vedere e divertire con qualche amico. Buona notte gente!

Lcd o Plasma? OLED


Avete appena speso mille e mille euro per quel "72 pollici" al plasma coi colori bellissimi e sgargianti? Sappiate che il "plasma" a una vita che difficilmente supera la decina d'anni e, ad ogni accensione, lo schermo spegnerà' i suoi colori sempre di più.
Avete optato per uno schermo lcd HD Ready? Mi spiace rompervi le uova nel paniere, ma i colori freddi di questo schermo possono ancora poco nei confronti del vecchio (e sempre più economico) tubo catodico. In più in Italia, le trasmissioni in alta qualità' sono inesistenti, quindi l-immagine che voi percepite è ancora più sgranata del normale. E non pensate che intanto voi avete l'ultima novit' in fatto di tecnologia perché quella si chiama OLED! Questa tecnologia (Organic Light-Emitting Diode) permette di avere immagini da una risoluzione molto elevata, fino a 1.000.000:1 di contrasto e bassissimi consumi. Inoltre è possibile creare schermi flessibili e di dimensioni molto piccole (soprattutto sottili come un foglio di carta) La Sony ha già mandato in commercio un primo modello con un display ampio 11″, si tratta del XEL-1 venduto a 1.200 € . Ok, il prezzo è ancora poco accessibile, ma per quanto?

mercoledì 20 febbraio 2008

L'era glaciale: pezzi mancanti



Solo per fare due risate.

Studio o passione?

Credo che non ci sia nessuno al mondo che non conosca quest'aria di opera lirica, neanche chi ascolta solo "house e tekno" hanno sentito almeno una volta nella vita "Nessun dorma". Quindi niente commenti da parte mia.



Invece quello a cui stavo pensando è questo:
Pavarotti è stato sicuramente il più famoso tenore al mondo. Ma non il più bravo. E' la solita contrapposizione che si crea fra chi ha un dono naturale e chi invece ha tantissima passione e fa di tutto perché questa si possa esprimere ai massimi livelli. Mi spiego; se ascoltate con attenzione il brano, non potete non notare le indubbie e innate qualità vocali del maestro, ma sono anche abbastanza udibili alcune "sporcature" nella dizione tipicamente Emiliana, l'andare fuori tempo (per carità, non stiamo parlando di cose mostruose) in diversi punti -e corrette dal direttore d'orchestra-, alcune imprecisioni che derivano dal non aver studiato musica. E poi ci sono altri (altrettanto grandi ma di cui nessuno sa i nomi) che invece sono impeccabili in tutto questo, ma non trasmettono in ugual misura. Allora quello che io mi chiedo è cosa sia meglio. Meglio la precisione dovuta allo studio costante e meticoloso o il passionale "dono di natura"? Meglio il cuore o la mente? E, in caso, dove sta il confine fra i due?

Progetti

Ahhh...
Oggi è una buona giornata.
Sto rivoluzionando completamente (bhe, non proprio completamente, altrimenti il prof mi uccide...) il progetto di architettura tecnica. Ora è decisamente meno pesante, benché l'aspetto generale sia più chiuso. In realtà è proprio l'effetto che cercavo perché volevo, per la mia sala espositiva, l'aspetto di uno scrigno che difende il suo contenuto dall' esterno, ma fino ad ora finivo per cadere in idee troppo leziose e legate a un'idea troppo classicheggiante. Secondo me potrebbe essere la volta buona; la linea è finalmente pulita, ridotta all'essenziale, e funzionale. Speriamo solo che il professore sia d'accordo con me e accetti favorevolmente tutte le modifiche che ho fatto. L'ultima volta non sembrava troppo entusiasta...

martedì 19 febbraio 2008


Che bello. Sono stanco, ma almeno oggi ho potuto stare all'aria aperta. Respirare aria fresca e vedere il sole. Un po' meno problemi, sono contento. Ridendo e scherzando mi sono accorto che anche febbraio sta già volgendo al termine e faccio fatica a capacitarmene visto che gli ultimi anni sono passati lentissimi con un sacco di giorni tutti inesorabilmente uguali. E domani è mercoledì: lezione, progetto di sostegno scolastico e la sera si lavora... Devo organizzarmi per trovare il tempo di studiare o rischio di finire il trimestre e non aver ancora aperto i libri... Se riesco, faccio un salto a prendermi i soldi del volantinaggio che ho fatto le settimane scorse...
Ciao!

C'è chi si ruba i ponti...


In Repubblica Ceca si sono rubati un ponte! Di quelli ferroviari in acciaio, del peso di 4 tonnellate. Il come, il quando (ma anche il perché) non sono ancora chiari, sta di fatto che ad accorgersene è stato un contadino che si è ritrovato davanti alla scena che potete vedere qui di fianco. La polizia locale sospetta che il furto possa essere avvenuto o per rivendere il materiale o per "uso personale"... A pensarci bene potrebbe far comodo anche a me un ponte... Chissà se riesco a trovarlo su Ebay...

Gioco della settimana: Caravan Racers


Questa settimana vi propongo di correre con la vostra auto e il vostro caravan. La grafica è semplicissima e da l'impressione di giocare con le "micromachines". "Caravan Racer" può essere giocato anche in coppia e su diversi mini tracciati. Buon divertimento!

[via Ultimogiro]

Inno scozzese

Quando le cornamuse mancano bisogna inventarsi qualche altro modo per "onorare la propria patria"...



sarà che io sono negato per queste cose ma provo ammirazione per chi ci riesce ;-)

lunedì 18 febbraio 2008

Orecchio assoluto

La perfezione si può raggiungere solo se nel gruppo c'è chi ha l' "orecchio assoluto" (invidia) che permetta di capire se uno sta sbagliando anche solo di mezzo tono...



Bravi bravi, in più Mario Biondi ha una voce calda e piacevolissima da ascoltare.

Questa settimana.

Nuova settimana, vecchi impegni. Anzi, in questo caso direi vecchissimi visto che ho ripreso in mano un progetto che avevo temporaneamente accantonato prima dell'estate e che ancora adesso mi fa dannare negli stessi punti. Poi ci sono mille cose da studiare, l'incontro con le medie da preparare, due feste di compleanno che si sovrappongono con una riunione (devo rispolverare il dono dell'ubiquità), i rilievi in campagna, le ripetizioni da spostare, il progetto di sostegno scolastico da affrontare (ma guarda te se mi dovevo far incastrare anche in questa cosa; e sempre tutto "aggratis"...), le lezioni da seguire, la palestra da pulire... Sarà una settimana lunga, ma potrebbe riservare diversi aspetti interessanti: staremo a vedere. Ora spengo il computer che gli occhi cominciano a bruciare.
Buona settimana a tutti!

Giochi dal passato


Questo post lo scrivo solo per ricordare un gioco che chi è nato negli anni '80 (meglio i primi), non può non aver usato almeno una volta o perlomeno ricordare! Io l'avevo completamente cancellato dalla memoria finché, navigando un po' a casaccio per i web, mi spunta fuori questa immagine e subito mi si è accesa una lampadina. Il ricordo di questi tubetti, simili a quelli delle tempere, da cui, attraverso una cannuccia, venivano gonfiate bolle colorate di una specie di plastica trasparente e che, una volta scoppiate e irrecuperabili, diventavano inevitabilmente palline da tirare addosso agli altri...
Vorrei che vi soffermaste un attimo sulla pubblicità: "garantito atossico" (doveva essere una cosa strana in un epoca dove l'amianto veniva usato in ogni dove ;-) ) e poi come non notare la faccia felice di quei tre bambini che sono rimasti gli stessi per anni e anni!
... A casa mia le bolle erano prevalentemente verdi.

Un ultima considerazione: visto che sono tornati anche i "cavalieri dello zodiaco", dobbiamo aspettarci che prima o poi tornino anche le bolle di plastica?

domenica 17 febbraio 2008

Sapevate che...?

  • Sapevate che Christina Aguilera ha un estensione vocale di 4 ottave? (Cavoli sono tantissime!! Significa che riesce a ripetere la stessa nota in quattro tonalità diverse! Io forse ne ho a malapena due risicate...)
  • Sapevate che la prima coppia mostrata in televisione a letto sono Fred e Wilma Flinstone? (Eheh...)
  • E che ogni Re rappresentato sulle carte da gioco rappresenta un grande re del passato? (Cuori: Carlo Magno, Quadri: Giulio Cesare, Fiori: Alessandro il Grande, Picche: Davide).
  • Negli USA, le strade interstatali hanno almeno 1 miglio rettilineo ogni cinque; il motivo risiede nel loro utilizzo in caso di emergenza per l'atterraggio degli aerei. (Vorrei vederli progettare una strada rettilinea in mezzo agli appennini...)
  • Lo stato con la più alta percentuale di persone che vanno a lavorare a piedi è l'Alaska. (Regalate una macchina a quel poveretto... ;-) )
  • La frase "alle calende greche", che viene usata per indicare un lavoro che non verrà mai eseguito, nasce dal fatto che i romani chiamavano calende il primo giorno di ogni mese, ma i greci non lo sapevano...

Per chi fuma (anche poco)

Si sente spesso dire "ma io fumo poco..." "ma guarda, giusto una dopo mangiato..." e via discorrendo. Poi hai voglia a spiegare che non serve fumare 5 pacchetti al giorno per sentirne gli effetti negativi. Diciamo che questo video non aggiunge nulla di nuovo se non che rende visibile ciò che realmente ci finisce dentro i polmoni ogni volta che si sente il click dell'accendino...
Considerando la classica sigaretta al giorno (che poi diciamocelo, non è mai sempre una sola), dopo un anno vi ritrovereste con 72 grammi di filoso e duraturo catrame nei polmoni!




Mi preme inoltre ricordarvi che fra tutti i componenti di una sigaretta, non per forza il catrame è quello più pericoloso...

sabato 16 febbraio 2008

Sezione Download completa

Da ieri sera è attiva una nuova sezione del Blog: la sezione download. La potete trovare sopra il titolo! Nella pagina che si aprirà potrete trovare dei file che deciderò di rendere disponbili sul blog. Per festeggiare potete già trovare Crayon, un giochino dalla colonna sonora ipnotica (dove si vince sempre) e una presentazine PowerPoint speditami qualche tempo fa da un'amica! Per scaricare i file sarà sufficiente cliccare sul titolo interessato. Ciao!
Aggiornamento: ora tutto funziona come dovrebbe (sono contento :-D ) e ho aggiunto una seconda presentazione...

Buffoni candidati


Durante la registrazione di Tv7, Berlusconi ha dichiarato:«Mi sono battuto perchè Enzo Biagi non lasciasse la televisione, ma alla fine prevalse in Biagi il desiderio di poter essere liquidato con un compenso molto elevato». E ancora:«Io non ho detto "cacciate Biagi e Santoro" ma mi sono sempre scagliato contro l’uso improprio della tv. Se le forze dell’ordine hanno delle armi, queste servono per garantire l’ordine, se poi si spara alla gente è farne un uso improprio».
Credo che non ci sia altro da aggiungere. Alle figlie rinnoviamo la nostra solidarietà per la scomparsa del Giornalista per eccellenza che ha saputo raccontare i fatti di casa nostra.
Al signor Berlsconi chiedo come faccia ad avere la faccia tosta di presentarsi davanti agli italiani a raccontare queste buffonate che altro non sono se non la mistificazione della realtà a suo uso e consumo. Al signor Berlusconi vorrei inoltre ricordare che mentre lui ancora non sapeva di essere al mondo, Biagi fu partigiano e continuò ad esserlo fino alla fine.
Quando si "profanano" con queste ignominie e falsità chi non c'è più si dimostra di essere proprio alla frutta...

Milano

E adesso passiamo a parlare di musica vera! Quella fatta da un musicista cantautore che ha suonato con i più grandi e che non perde occasione per sperimentare con la sua chitarra. La canzone è Milano e il cantante è Alex Britti. Non c'è che dire: da quelle 5 corde riesce a tirare fuori delle atmosfere magiche! Se volete sentire altri pezzi andate qui!



la musica di Sergio Leone

In realtà il video riguarda la colonna sonora de "Il bello, il brutto e il cattivo". Inizialmente non sapevo se postare questo video perchè parte molto lento, ma quando ho sentito i musicisti fare "Uh, Ahh...", ho capito che era una chicca imperdibile! ;-)


venerdì 15 febbraio 2008

Chi ha brillato...

7 milioni di lampadine spente per l'iniziativa "M'illumino di meno". In questa edizione, oltre alle molte lampadine spente, si sono concessi alla luce della luna il David di Michelangelo, la Torre Eiffel, il palazzo dei papi di Avignone, il parlamento europeo e molti altri luoghi anche al di fuori dei confini nazionali. Se facessimo un po' di attenzione ogni giorno potremmo fare grandi cose...

Novità in cantiere

Finalmente il blog si rinnova davvero. Alcune cose funzionano, altre no, altre verranno ripristinate a breve. Abbiate pazienza, non s neanche se questa rimarrà come veste grafica definitiva o se tornerò alla precedente... Ciao!

Aggiornamento:
Il blog, anche se non ancora completo è abbastanza in "ordine".
Restano grossi problemi di visualizzazione con "Internet explorer", ma tanto sono sicuro che voi usiate del browser alternativi più sicuri e performanti! Ho riscontrato qualche sbavatura con "Opera". Nessun problema apparente con "Firefox" (risultato apprezzabile su qualsiasi versione: sempre il migliore ;-) ) e "Safari". Per altri non ho fatto le prove...

Aggiornamento 2: Mi sono "abbassato" a rendere la visualizzazione almeno decente anche per quei pochi che ormai usano internet "IExplorer" (per colpa vostra, ora nella sidebar ci sono degli enormi spazi bianchi!). Spero sia godibile a tutti. Sempre a causa di una corretta visualizzazione con il browser di Microsoft, resteranno sempre dei piccoli problemi di allineamento della grafica con "Opera". Ora rimangono da perfezionare le siezoni esterne al blog (raggiungibili dal nuovo menù sopra il titolo) e la visualizzazione della pubblicità...

Pirateria informatica?

Al solito, molti discorsi avrebbero più senso se si iniziasse a far rispettare le regole da chi fa maggiori danni e non dai poveracci...

...Ma brillo di più!

Vi ricordo che oggi si ricorda l'anniversario del protocollo di Kyoto e quindi vi esorto ad aderire alla campagna "Mi illumino di meno": dalle 18 alle 18.30 (almeno) spegnete tutto ciò che è materialmente possibile spegnere a cominciare dalle luci, ai trasformatori dei caricabatteria, dalle lucine dello stand by, al computer, dal... Bhe adesso trovate anche voi qualcosa da spegnere!!!

giovedì 14 febbraio 2008

Sweet internet



Oggi ho poca ispirazione... Non mi viene in mente niente di particolare da dire (una cosa ci sarebbe, ma voglio tenermela un po' per me). E allora ripiego su internet e su come in un giorno "qualsiasi" tutti facciano il possibile per essere in tema! ;-)
Qui sotto poi, aggiungo n canzone che secondo me è fra le più belle degli ultimi anni. Chi volesse la può dedicare a chi vuole nei commenti!

Riflessione spiccia

Il mercoledì sera sono normalmente stanco e pessimista, ieri no!

Eppur si muove!
Sì mi sembra proprio che si stia muovendo qualcosa, e non mi riferisco ai giramenti causati dal mal di testa dell'altra sera (cavolo: erano secoli che non andavo a dormire così presto), ma alla mia vita! E la spinta maggiore arriva da uno di quei parenti di cui non ricordi neanche il nome e che vedi si e no a matrimoni e funerali! Spero sia la spinta che stavo cercando, quella che finalmente mi aiuterà a mettere un po' d'ordine nella vita, quella che darà una direzione più deineata...
Sento che questo 2008 potrebbe essere il mio anno e ho tutta l'intenzione di spremerlo fino in fondo: nessuna occasione dovrà essere sprecata, nessun giorno dovrà ripetersi vuoto o uguale al precedente.
Ce la farò perché ho tutte le carte in regola per farcela e niente dovrà fermarmi. Non provate a rallentarmi: vi piomerò contro a tutta velocità.
Benvenuto a chi vorrà correre con me!

mercoledì 13 febbraio 2008

Amici a quattro zampe


Anche se potrebbe non sembrare questo qui a fianco, non è un "Mocio Vileda" senza il manico, ma è un splendido esemplare di Komondor. Trattasi di "cane coi rasta". Non è adorabile? Pensate che il maschio è alto solo 80 cm e non arriva a pesare quanto me, ma si ferma al max a 60 Kg. Ecco, diciamo che da questa taglia in su (vabbè, anche un po' meno) si può definire un quadrupede "cane". Al di sotto è più facile che assomiglino a topi...

Lezioni d'economia


SOCIALISMO:
Hai 2 mucche.
- Il tuo vicino ti aiuta ad occupartene e tu dividi il latte con lui.

COMUNISMO:
Hai 2 mucche.
- Il governo te le prende e ti fornisce il latte secondo i tuoi bisogni.

FASCISMO:
Hai 2 mucche
- Il governo te le prende e ti vende il latte.

NAZISMO:
Hai 2 mucche.
- Il governo prende la vacca bianca ed uccide quella nera.

DITTATURA:
Hai 2 mucche.
- La polizia te le confisca e ti fucila.

FEUDALESIMO:
Hai 2 mucche.
- Il feudatario prende metà del latte e si tromba tua moglie.

DEMOCRAZIA:
Hai 2 mucche.
- Si vota per decidere a chi spetta il latte.

DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA:
Hai 2 mucche.
- Si vota per chi eleggerà la persona che deciderà a chi spetta il latte.

ANARCHIA:
Hai 2 mucche.
- Lasci che si organizzino in autogestione.

CAPITALISMO:
Hai 2 mucche
- Ne vendi una per comprare un toro ed avere dei vitelli con cui iniziare un allevamento.

CAPITALISMO SELVAGGIO:
Hai 2 mucche.
-Fai macellare la prima ed obblighi la seconda a produrre tanto latte come 4 mucche. Alla fine licenzi l’operaio che se ne occupava accusandolo di aver lasciato morire la vacca di sfinimento.

BERLUSCONISMO:
Hai 2 mucche.
- Ne vendi 3 alla tua Società quotata in borsa, utilizzando lettere di credito aperte da tuo fratello sulla tua banca. Poi fai uno scambio delle lettere di credito, con una partecipazione in una Società soggetta ad offerta pubblica e nell’operazione guadagni 4 mucche beneficiando anche di un abbattimento fiscale per il possesso di 5 mucche. I diritti sulla produzione del latte di 6 mucche vengono trasferiti da un intermediario panamense sul conto di una Società con sede alle Isole Cayman, posseduta clandestinamente da un azionista che rivende alla tua Società i diritti sulla produzione del latte di 7 mucche. Nei libri contabili di questa Società figurano 8 ruminanti con l’opzione d’acquisto per un ulteriore animale. Nel frattempo hai abbattuto le 2 mucche perchè sporcano e puzzano. Quando stanno per beccarti, diventi Presidente del Consiglio.

PRODISMO:
Hai 2 mucche.
- Tu le mantieni, il governo si prende il latte e ti mette una tassa su: la stalla, la mangiatoia, la produzione. A te rimane lo sterco. Intanto è in approvazione un disegno di Legge sulla tassazione dei rifiuti organici animali.

[via Happyblog]

martedì 12 febbraio 2008

Foto

Questa foto mi piace. Mi piace la posa plastica, l'idea di scatto non preparato come testimonia l'espressione non troppo felice e preparata (anche se l'ho un pochino corretto). E per questo motivo ho iniziato a "pastrocchiarci" sopra con Gimp (alternativa free a Photoshop). Ditemi cosa ne pensate.

lunedì 11 febbraio 2008

Perchè detestare San Valentino 2

Per i Ragazzi:
1 – Perchè ti fa odiare i tuoi amici visto che puoi garantirti i ristoranti migliori con un sorrisetto, lasciando gli altri a pagare il doppio per cibo orribile in posti pessimi.
2 – Perché fa fare agli uomini cose stupide, come accendere le candele.
3 – Perché mette gli uomini nei guai se NON fanno cose stupide come accendere le candele, perché in realtà questo è quello che vogliono le donne, ma suggerirlo sarebbe così poco romantico.
4 – Perché è un pessimo affare, visto che fra fiori, cena e taxi si arriva a 100 sterline come minimo. Non sarebbe meglio darle i soldi in contanti?
5 – Perchè nelle nuove storie invitarla ad uscire oppure no o comprarle un regalo la dice lunga su “a che punto siete”, che è il passo prima di “stiamo insieme?”, frasi classiche delle coppie all’inizio della relazione.
6 – Perché non solo dovete comprare la biancheria intima della giusta taglia, colore e modello, ma dovete pure farlo senza rimanere incantati a fissare il seno della commessa di Agent Provocateur.
7 – Perchè il giorno di San Valentie focalizza la mente di lei al punto che nelle successive due settimane vi sentirete da cani ogni volta che c’è una pausa nella conversazione.
8 – Perché basta un periodo di shopping compulsivo l’anno e se a Natale ci si può far beccare con un bicchiere di Baileys (liquore alla crema di whisky, ndr) in mano alle 11 di mattina senza che nessuno metta in dubbio la vostra sessualità, la stessa fortuna non è prevista per il 14 di febbraio.
9 – Perchè non ci sono regali per gli uomini.
10 – Perchè non c’è niente di più deprimente della donna che avete scelto come futura moglie che non ride davanti a una card con sopra una pecora.
dal Corriere della Sera

Perchè detestare San Valentino

Per le Ragazze:
1 – Perché non ve ne potete lamentare: se siete single, fate la figura della vecchia zitella inacidita, mentre se siete in coppia tutti suppongono che siate in un momento difficile.
2
– Perché non c’è niente di più deprimente dell’uomo che avete scelto come futuro marito che esprime le sue romantiche intenzioni con una card di auguri con sopra una pecora e un gioco di parole sulla parola «ewe» (pecora femmina).
3
– Perché con lo stress a livelli siderali per il fatto di dover superare a tutti i costi gli altri in romanticherie varie, il giorno di San Valentino è come un mini-matrimonio. Ma questo è il mese peggiore per sposarsi, nessuno si sposa in febbraio e di sicuro non ogni anno.
4 – Perché fa produrre versi di poesia terrificanti e con rime improbabili.
5
– Perché tutte le immagini di coppie perfettine e precisine servono solo ad aumentare il nascosto sospetto che gli altri siano molto più innamorati di noi e che facciano molto più sesso.
6
– Perché la ragazza che più detesti riceverà un paio di Manolos (ovvero, un paio di costosissime e ricercatissime scarpe Manolo Blanhik, ndr) e non appena il suo uomo sarà fuori tiro dirà che sono un po’ troppo volgari per il suo gusto.
7
– Perché non c’è niente come un riuscito San Valentino, anche se doveste ricevere un misterioso regalo/biglietto/ mazzo di fiori che arriverà certamente da qualcuno di assolutamente orribile.
8
– Perché vi ritrovate invischiate in una vera e propria competizione: la ragazza del marketing ha ricevuto il più costoso mazzo di rose mai visto? Poco importa, voi avrete il miglior ristorante della città.
9
– Perchè ci costringe a perdere peso, vista la probabilissima ipotesi che il nostro lui ci regali un completino intimo sexy che altrimenti non riusciremmo nemmeno ad infilare.
10
– Perchè il rosa e gli strass vanno bene solo se hai tre anni o sei uno stilista italiano
Dal Corriere della Sera

Daft Punk

Buon giorno blog! Cominciamo la giornata con un paio di video musicali (portate pazienza, in questi giorni va così). Il primo è "Around the world" dei Daft Punk. Anche il secondo è sempre dei Daft Punk, il titolo non lo so...


Le coreografie sono eccezionali!!!

domenica 10 febbraio 2008

Thriller

Ultimo post musicale della giornata: Oggi è il 25 anniversario di Thriller di Micheal Jackson. Come non ricordare una data così importante che ha cambiato la musica pop degli ultimi vent'anni!




Musica dal 1995

Altro brano di quella che ora è una mamma a Brooklin

E se Dio fosse uno di noi?
Io credo lo sia.

Differenziamo

Termovalorizzatori? No grazie, a parte che il termine è inesatto (in quanto bisognerebbe chiamarli termoinceneritori)il video qui sotto dimostra come si possa fare a meno di questa costosa e inquinante tecnologia.
Come? Semplicemente riciclando in maniera spinta tutto.

Ne approfitto per ricordare che questa settimana siete invitati a partecipare all'iniziativa "M'illumino di meno" di cui vi ho già parlato!

Magnifica Kylie


Non c'è niente da fare: quando una pop star è veramente una star si vede e si sente! Al bando il playback, qui si canta solo dal vivo!

Carnevale posticipato

Visto che quest'anno il carnevale è stato particolarmente breve, abbiamo deciso di adottare il calendario ambrosiano e di festeggiare ieri sera. Vi avviso già che se pubblicherò delle foto (e ripeto se) saranno sicuramente censurate onde evitare la totale perdita della dignità! ;-)
Vi dico solo che è stata davvero una gran bella serata. E chi non c'era non avrà il diritto di lamentarsi, chiedere di farsi raccontare aneddoti, farsi mostrare foto. Tutto è nato e morto in quella stanza! ;-)

sabato 9 febbraio 2008

MyToons

Ho trovato una cosa bellissima! Si chiama MyToons ed è una sorta di YouTube per le animazioni. E sono fantastiche!

Buona visione!!!

venerdì 8 febbraio 2008

Papere

Avete presente quando si dice che una persona è come una pecora che segue il gregge dappertutto? Bene, dopo questo video, la stessa persona potrà essere assimilata a una papera! E' bellissimo! ;-)



CremeDelì

Ovvero "la dimostrazione della volubilità delle donne".
Avete presente la pubblicità del "CremeDelìcremedelì", quel dessert cameo che rasserena l'animo della bella ragazza di turno al punto di decidersi a volersi sposare? Personalmente ho due ipotesi: o all'interno della confezione la mammina ha nascosto qualche psicofarmaco o siero che modifica la volontà della persona, e in questo caso dimostrerebbe la sadicità della signora che non vede l'ora che a preoccuparsi del mantenimento della figliola sia il primo malcapitato di turno, o la ragazza presenta di suo gravi problemi di sdoppiamento della personalità! Insomma, un attimo prima sembra che fosse appena stata violentata e il secondo dopo decide che è il momento di sposarsi con quel farabutto!
In realtà potrebbe starci anche una terza ipotesi, ovvero che la ragazza soffre della sindrome di Stoccolma e adesso non riesce a stare lontana dal proprio aguzzino. In ogni caso ci sarebbe la necessità di un tempestivo intervento psichiatrico. Invece se ne stanno tutti sorridenti seduti sul divano perché l'importante sono le apparenze. Diventeranno sicuramente una bellissima famigliola. Magari si trasferiranno in un mulino bianco dove le galline depongono le uova in mezzo al grano e alle mucche che pascolano...

Volti noti

E' un bel po' che non vi propongo qualcosa di vagamente artistico. Beccatevi allora questi ritratti. Splendidi volti che già abbiamo visto e che possiamo ammirare in questa rapida carellata.

Cari politici: ma andate tutti aff...


Una legge dello stato dice che i parlamentari, la pensione la vedono solo se il parlamento rimane in carica almeno per due anni, sei mesi e un giorno, ovvero almeno metà legislatura. Grazie a questa legge, quando il governo Prodi è caduto, molti hanno pensato "almeno così non si fregano altri soldi". Purtroppo la verità è un'altra. Sì, perché un regolamento interno del 1994 (non vorrei sbagliare, ma la data mi ricorda tanto un primo governo Berlusconi) dice che i sei mesi e un giorno sono di troppo: si fa due anni e non se ne parla più. E fra caduta, tempi tecnici, voto e giuramento del nuovo consiglio dei ministri sapete quanto tempo scorrerà? Ma facile: giusto giusto due anni! E così anche le "new entry" di questa legislatura si beccheranno la loro pensioncina per aver passato il tempo a sputare e insultare i colleghi. Ma d'altronde, questi soldi, se li sono proprio meritati: non potete neanche capire la fatica che devono fare per passare ore e ore seduti sulle poltrone di "Porta a Porta" (che tanto in parlamento non ci si va neanche a timbrare il cartellino...).
Ma se il danno non bastasse, arriva pure la beffa: infatti i signori onorevoli sono pure indignati perché la gente comune ha pure il coraggio di arrabbiarsi per queste cose. Michela Biancofiore (F.I.) infatti ha dichiarato ai giornalisti che non è certo per questi spicci che ha fatto cadere il governo Prodi, infatti a lei arriveranno solo 1000 euro al mese. Già, quando sei abituata ad almeno quindici volte tanto, mille euro sono davvero spicci, ma forse dovrebbe avere il ritegno di ricordarsi quante famiglie dopo aver lavorato una vita intera si dovranno accontentare di molto meno...
VERGOGNA!

Segnalazioni

Grazie a Paolo che mi ha segnalato il video di "Dare to Live" di cui vi avevo proposto una versione live.

Pensierino della sera


E anche questa settimana sta finendo. Ridendo e scherzando siamo arrivati a venerdì. Impressionante come il tempo si comporti come un elastico: corto corto quando stai bene, lungo quasi infinito quando le cose non vanno come dovrebbero. E ti ritrovi a corto di tempo. Questa mattina si studia fisso altrimenti non si fa più niente. Buona giornata.

giovedì 7 febbraio 2008

Don't Speak

Non chiedetemi che razza di associazioni di idee può avermi fatto tornare in mente questa canzone partendo da quella dei subsonica. Ecco un classico che non può mancare nelle compilation di nessuno!



Canzone del giorno: L'ultima risposta

Di solito vi propongo brani che hanno qualche anno alle spalle, oggi batto sul tempo Bosa e vi propongo per la giornata di oggi l'ultimo video dei Subsonica. Buona visione e buon ascolto


Errori

Errore #2571
Windows non è in grado di rilevare la tastiera. Premere F1 per riprovare, premere F2 per annulare...

Qui sotto due foto che rappresentano due situazioni che prima o poi capitano a tutti.
La prima mostra la fatidica schermata blu dell'errore irreversibile: in questo caso però possiamo leggere quello che realmente pensa il computer (perché i computer pesano e se non facciamo attenzione prima o poi domineranno il mondo). La seconda mostra come, per "zio Bill", la corretta installazione di alcuni driver siano evidentemente degli errori... Già, perché Vista non può realmente funzionare come si spererebbe.

mercoledì 6 febbraio 2008

In bilico

Avete mai quella sensazione di essere immobili? Unico punto immutabile di un mondo che varia ogni millisecondo attorno a voi? Quel senso di disagio dato dal fatto che gli altri vanno avanti mentre voi...
Mentre voi vi ritrovate in un limbo dove l'unica cosa che avanza è l'età sulla carta d'identità?
A me capita spessissimo, e oggi è uno di quei giorni. Il libro aperto sulla stessa pagina da una settimana e ancora non hai capito cosa c'è scritto, gente che ti cerca per dirti novità alle quali dovresti rispondere positivamente, ma fai fatica perché ti rendi conto che tutti questi cambiamenti rappresentano un ulteriore passo avanti per il mondo e uno indietro per te. E invidi tutte queste cose. Invidi chi ha sempre saputo quello che voleva e quello che vorrà fare prossimamente, invidi il fatto che sa già come arrivarci ed è già a metà strada! Mentre tu continui a guardarti intorno in cerca di un qualcosa che non sai neanche tu cos'è e se mai arriverà...
Ti guardi allo specchio e vedi la stessa persona di un anno fa.
E dell'anno prima...

Venezia




Ieri pomeriggio a Venezia c'era il sole e la sciarpa risultava particolarmente inutile. La giornata giusta per ammirare le tipiche maschere.

martedì 5 febbraio 2008

Martedì grasso!

Ultimo giorno di carnevale! Si va a Venezia! In realtà mi sarebbe piaciuto fermarmi anche per il concerto dei "pittura fresca", ma causa di forze maggiori siamo tornati a casa prima. Tutto molto carino anche se forse un poco sotto tono. Domani alcune foto. Ciao!

Bicchieri e suoni

Oggi ci rilassiamo un po' ascoltando musica da strada!

via videosift.com

lunedì 4 febbraio 2008

Week End


Se ho veramente chiuso con la settimana scorsa non lo so ancora, sta di fatto che questi sabato e domenica sono andati via vi migliorando. Spero di continuare la settimana su questa linea! Sono contento anche perché sabato sono andato a trovare un amico all'ospedale e mi ha detto di stare finalmente bene e che forse oggi lo dimettevano. Spero che anche il vostro fine settimana abbia avuto risvolti positivi! Buona giornata.
PS. Per chi c'era ieri sera: siete sempre i migliori!

Impariamo a fare le crepes

Simpatico video che mostra, fra le altre cose, come fare le crepes!

sabato 2 febbraio 2008

Per non dimenticare

Visto che il momento del voto si avvicina sempre più, anch'io dico la mia: votate chi volete, ma votate coscientemente! Non ho la pretesa di convincere nessuno a votare per questo o quel politico (tanto più che non saprei neanche io qual è il meno peggio), in ogni caso è bene ricordarsi alcune cose successe realmente...

The Winner is...



"Venghino Ssiore e Ssiori: stiamo per assegnare il premio per la settimana più sfigata di tutte!" Se durante la notte non vi è morto il pesce rosso, direi che il premi e tutto mio! Vi sfido a riuscire a mettere insieme 7 giorni consecutivi con questa intensità di sfighe. Ad esempio, ieri, mentre facevo volantinaggio questa cara nebbiolina ha iniziato a trasformarsi un una delicata pioggerellina, giusta per rompere ancora più le scatole, ma non abbastanza forte da farmi interrompere i miei 25 km circa di camminata. Nel pomeriggio, sono riuscito a stupire dei tecnici di un negozio di computer bruciando una slot da 1 Gb di RAM. Lo stupore sta nel fatto che con quella specifica marca non gli era mai successo (e non è imputabile un mio errore, perché sono sicurissimo di quel che ho fatto). Sono usciti i voti dell'esame di psicologia cognitiva (avete presente quell'esame durante il quale il prof mi aveva "preso in simpatia" mettendomi nelle migliori condizioni possibili per fare un esame orribile, che vi ho descritto l'altro giorno?). Bene: il mio nome non appare in elenco, come se non avessi mai fatto l'esame. Ho telefonato in ufficio alla professoressa che, ovviamente, non risponde. Allora le ho mandato una mail, ma dubito fortemente mi risponderà prima della settimana prossima, ma questo significa che non potrò neanche iscrivermi a un "esperimento" (si, usano gli studenti come cavie) per alzare di un punto il voto visto che era possibile farlo solo entro tre giorni dall'uscita dei voti... Che altro dire... Che ieri ho dovuto avviare il computer tre volte consecutive prima che mi permettesse di controllare la mail (e sto aspettando mail importanti)? Che adesso volevo andare a consegnare gli ultimi volantini e piove? Credo che, per evitare altre catastrofi, oggi me ne starò buono buono in casa e non mi azzarderò a far nulla. Ora però ho paura che si fulmini il televisore...
Spero che con oggi si concluda questa settimana fatta solo di "venerdì 17".

Per tutte le fan

So che alcune ragazze che "seguono" in mio blog vanno in brodo di giuggiole per Giustino. Allora, solo per voi, ecco la pubblicità di una nota bibita che vede come protagonista un ironico Justin.

venerdì 1 febbraio 2008