mercoledì 6 febbraio 2008

In bilico

Avete mai quella sensazione di essere immobili? Unico punto immutabile di un mondo che varia ogni millisecondo attorno a voi? Quel senso di disagio dato dal fatto che gli altri vanno avanti mentre voi...
Mentre voi vi ritrovate in un limbo dove l'unica cosa che avanza è l'età sulla carta d'identità?
A me capita spessissimo, e oggi è uno di quei giorni. Il libro aperto sulla stessa pagina da una settimana e ancora non hai capito cosa c'è scritto, gente che ti cerca per dirti novità alle quali dovresti rispondere positivamente, ma fai fatica perché ti rendi conto che tutti questi cambiamenti rappresentano un ulteriore passo avanti per il mondo e uno indietro per te. E invidi tutte queste cose. Invidi chi ha sempre saputo quello che voleva e quello che vorrà fare prossimamente, invidi il fatto che sa già come arrivarci ed è già a metà strada! Mentre tu continui a guardarti intorno in cerca di un qualcosa che non sai neanche tu cos'è e se mai arriverà...
Ti guardi allo specchio e vedi la stessa persona di un anno fa.
E dell'anno prima...

Nessun commento: