venerdì 30 maggio 2008

Il tempo vola: basta non cadere!


Passiamo alle cose serie della giornata.
Oggi ha compiuto gli anni la nostra Alice!
Tanti, tantissimi auguri.

Piccoli problemi


Dunque, nel tentativo di ristabilire un po' di programmi nel mio computer, mi sono scontrato con un problema: messenger non si installa. Si vede che il mio portatile mi assomiglia troppo e ha deciso che l'intrasigenza verso i prodotti di "bassa lega" è la soluzione migliore per me... A me resta il problema di non poter comunicare attraverso questo strumento e ripiegare su skype. Peccato che la maggior parte dei miei contatti non lo usi. Chi avesse la soluzione per installare questo stramaleddettissimo messenger (o anche un programma succedaneo che mi permetta di utilizzare i miei contatti) si faccia sentire!

mercoledì 28 maggio 2008

Ci troveranno qui



Complimenti ad Emmanuele per questa sua canzone. Mi piace proprio e mi ricorda un po' Ligabue e atmosfere anni '90 (effettivamente la canzone è stata scritta dieci anni fa).

Evviva!

Yuppiduuuuuu!
E' tornato il mio "portatilino"! Finalmente non ho più problemi con lo schermo che stato sostituito. Mi è costato parecchio, ma alla fine è come nuovo. Bhe... forse nuovo, in proporzione, mi costava di meno...
Comunque, io pensavo che mi avrebbero resettato tutto, cancellandomi tutti i miei "preziosissimi" dati, invece no; non hanno toccato niente e io ho perso una settimana per fare tutti i backup del mondo per non perdere le mie informazioni. In compenso, visto che è ormai lentissimo, il "reset" lo farò io nei prossimi giorni (prima devo assicurarmi di avere tutti i programmi da reinstallare).
oltre allo schermo ho fatto sostituire le ventole perché ultimamente non raffreddavano a sufficienza e il computer, per evitare di finire arrosto, si spegneva da solo. La cosa che si nota di più è che al rumore di un aereo a reazione sulla pista di rullaggio si è sostituito il rumore di un ventilatore: non è ancora silenzioso come vorrei, ma credo di potermi accontentare ;-) .
Sono proprio contento di non dover usare ulteriormente il pc di casa (dove tutti mettono le mani) e poter controllare internet da camera mia!

Oggi mi sono iscritto al corso di recupero di scienze delle costruzioni a Bressanone, se la domanda viene accettata, quest'anno le vacanze non ci saranno proprio perché mentre la maggior parte delle persone civili staranno sotto l'ombrellone, io me ne starò rinchiuso x almeno otto ore al dì ad ascoltare un vecchio che ormai da anni ripete le stesse cose con le stesse parole senza che nessuno capisca niente. Speriamo serva a qualcosa.

Bene! Ora che tutto è a posto (o quasi) dovrei riuscire a riprendere a scrivere con una certa costanza. A presto!

giovedì 22 maggio 2008

Arte naturale



Questo che vedete è un iceberg. Non l'ha colorato nessuno! E' tutto opera di madre Natura che si diverte a combinare nel ghiaccio vari colori decorandolo così come fosse un elegante fermacarte.
Trovo che sia splendido!
[via Ecoblog]

Soluzioni

there’s nothing left to do: control alt delete!

sabato 17 maggio 2008

il Lunedì di Travaglio


C'erano una volta i giornalisti, quelli con la "G" maiuscola. Oggi sono rimasti in pochi e quei pochi che ci sono rischiano pure di perdere gli spazi per farsi sentire. Forse Travaglio crea un po' troppo trambusto per sparire dai mezzi di comunicazione canonici (tv e giornali) ma in ogni caso credo non sia una cattiva idea poterci ricordare, ogni tanto, i fatti. Non la verità, non la realtà, perchè entrambe possono essere manipolate e modificate in base al punto di vista, ma i fatti no.
Quelli restano.

Tutto questo per dirvi che, grazie a Beppegrillo, ogni lunedì, sarà possibile seguire Marco Travaglio in streaming (a fondo pagina troverete il lettore) su questo blog alle ore 14. Non perdetevelo!

domenica 11 maggio 2008

Festa della mamma (2)

Ecco come i bambini del coretto, oggi hanno fatto gli auguri alle loro mamme.





Questa canzoncina mi prende troppo: potrebbe diventare la mia prossima suoneria! :-D

Cena


Ieri sera ho preparato una cenetta x pochi selezionatissimi amici. La selezione era dovuta al luogo di dimensioni esigue (in terrazzo non ci si sta in più di cinque) e alle mie capacità culinarie: aver avuto con un numero maggiore di persone mi avrebbe mandato completamente nel pallone.
L'aperitivo è saltato sia per motivi logistici (non avevo tempo di preparare altre cose) sia per l'orario in cui ci siamo trovati; alle 8.40 mi sembra sia il caso di iniziare a mangiare!
Quindi abbiamo iniziato con un "antipastino" tipico estivo: melone con prosciutto crudo (non dolce) e soppressa (ma non una normale). Per primo ho servito degli gnocchi (sembravano più ravioloni) ripieni di mozzarella e con un sugo di pesto stemperata un po' nel burro per rendere il sapore del pesto meno invadente, abbiamo continuato con una tagliata (ma non mi chiedetemi che taglio di carne fosse in realtà perchè lo ignoro ;-) ) con contorno di patate con pancetta, insalata del mio orto e carote alla julien. Poi, per dolce, una rivisitazione del mio classico dolce di cioccolata che è sempre più simile alla Sacher viennese :-D ! Posso ritenermi soddisfatto del risultato in quanto non mi è ancora arrivata notizia di mal di pancia o ricoveri con urgenza in ospedale. Un ringraziamento alle cavie che invito a commentare la serata e il menu!
Ps: sto diventando matto a ridimensionare le foto, quindi, intanto le lascio così.

Festa della mamma

sabato 10 maggio 2008

Pittura


"penso che i pigmenti siano più importanti della pittura. La pittura è colore che ha perso la sua verginità."
Artista Irakeno

venerdì 9 maggio 2008

Come vento primaverile


Oggi sono un po' come il vento a primavera: tu cerchi di far volare il tuo bel aquilone fatto con la carta dell'uovo di pasqua e sul più bello che riesci a fargli prendere un po' di quota lui gira e te lo fa finire sui cavi del telefono, oppure sparisce. Ecco, sono un po' evanescente; decido mille programmi e per mille volte cambio e modifico i miei pensieri... Adesso sono un attimo in difficoltà: troppi cambiamenti = non saper più da che parte girarsi e come organizzare al meglio il pochissimo tempo a disposizione... Cioè, vado a far la spesa o ci vado domani e adesso vado all'Ikea? Sistemo i pattini (ma per quello forse dovrei andar a far prima la spesa) o mi metto a studiare? Oppure finisco di vangare l'orto... Mi metto a pulire il salotto da bravo omino di casa oppure quello lo faccio domani che sennò è inutile?

...Vado a provar a far qualcosa. ;-)

Bovini malati

Continuate a mangiare da Mc Donald...



Ah, pare che anche in Italia si siano riscontrati casi simili. Cercherò di indagare...

giovedì 8 maggio 2008

Sogni di un futuro che non c'è

Avete mai sognato di andare ad abitare con dei vostri amici in una grande casa dove ognuno avrebbe avuto sia i suoi spazi sia molti spazi condivisi? Una sorta di condominio con una grande sala da pranzo centrale, dove poter ricreare quell'ambiente leggero e familiare tipico del telefilm "Friends"?
Vicino a casa mia c'era una villa diroccata su tre piani. In me e nei miei amici ha sempre stimolato questo tipo di pensiero, soprattutto quando andavo alle medie. Ognuno di noi avrebbe curato una parte del progetto di sistemazione e la vita, fra di noi, sarebbe stata sicuramente più divertente che non ognuno per conto proprio.
Purtroppo, proprio in questi giorni, la villa è stata abbattuta e con lei è caduto anche il sogno di questa casa comune. A dir la verità la vita ha riservato a noi sognatori un futuro già da tempo separato ma, in fondo, quelle mura erano un po' un'ancora con quelle persone che ora non ci sono più e che ora sono davvero solo un bel ricordo.

Un altro motivo per andare avanti e non guardare troppo indietro.

Bionde... ;-)

La Bellezza non è niente senza il celrvello! E' in inglese, ma si capisce lo stesso.

Good Bye Satellite

Oggi ho portato il mio portatile (toshiba satellite di quasi quattro anni) a sostituire lo schermo danneggiato (17 pollici). Mi hanno detto che dovrò separarmene per almeno quindici giorni. Pensavo di dover aspettare almeno un mese, quindi non mi ha sconvolto più di tanto. Altra notizia: mi costerà un botto. Diciamo che mi costerà più o meno come un portatile nuovo di fascia media... Improvvisamente mi sento fortunato ad aver fatto quell'estensione di garanzia quando l'ho comprato. Anche se non verrà coperta l'intera cifra della riparazione dovrei riuscire a portare il suo costo a livelli molto più umani. Per i prossimi 15 giorni la mia presenza sul web sarà limitata da questa assenza. Speriamo di non sentirne troppo la mancanza.

mercoledì 7 maggio 2008

La "simpatia" al governo

Giulio Tremonti
Umberto Bossi
Roberto Calderoli
Mara Carfagna...

Se vogliamo vederla positivamente possiamo dire che almeno gli ultimi tre sono ministri senza portafoglio...
Ma Tremonti il portafoglio ce l'ha eccome! E come è possibile che un laureato in giurisprudenza sia a capo del ministero delle finanze? Capisco la prima volta: un errore ci può stare, magari quella volta Berlusconi voleva dire "Monti" ma poi ha esagerato e l'ha ripetuto tre volte...
E poi... come si fa a fare ministro uno come Calderoli! Riporto da Wikipedia:

"Laureato in medicina e chirurgia col voto di 110 e lode, medico ospedaliero maxillo-facciale, sposato con un rito celtico (ma ora separato) con la sceneggiatrice Sabina Negri, inizia la sua esperienza politica con il movimento della Lega Lombarda, di cui diviene presidente nel 1993 e segretario nazionale dal 1995 al 2002. Dal 2002 è coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord."

Sì insomma: il classico paladino della famiglia e dei valori cristiani (ricorderete le magliette anti maometto).

Del "senatur" preferisco non dir niente per evitare i conati di vomito. E' sicuramente stato messo lì per dare un po' di colore e verve alla squadra di governo...

Spendo invece volentieri due parole per la bella Mara Carfagna. Sempre da Wikipedia:

"Dopo aver studiato recitazione e pianoforte, nel 1997 ha partecipato al concorso di Miss Italia piazzandosi al sesto posto. Dal 2000 al 2006 ha partecipato al programma televisivo "La domenica del villaggio" condotto da Davide Mengacci, in qualità di valletta. Nel 2001 si laurea in Giurisprudenza. Nel 2006 ha condotto il programma "Piazza grande" insieme a Giancarlo Magalli.[4] Inoltre, ha fatto parte del cast dei programmi televisivi I cervelloni, Vota la voce e Domenica In.[5] Nel 2007, ha partecipato con un cameo alla fortunata serie tv italiana Boris, impersonando il ruolo della cuoca Matilde, lavoro da lei realmente svolto in passato [...]

Mara Carfagna ha dichiarato di credere nei valori della famiglia ed ha negato di avere preso parte a servizi fotografici di contenuto erotico. In passato, foto che ritraggono la Carfagna parzialmente senza veli sono state però pubblicate sulla rivista Maxim, nonché su numerosi siti internet."

Degli altri aspetto a parlarne che tanto sono sicuro ci riserveranno molti simpatici siparietti.

Ho sempre più voglia di andare in vacanza all'estero e restarci...

Gli inceneritori di Ilaria

Finalmente una trasmissione ha avuto il coraggio di fare del giornalismo serio sul tema "rifiuti".
Bisogna dare atto a Ilaria D'Amico di aver confezionato, con la scorsa puntata di "Exit", una trasmissione che finalmente fa le scarpe agli illustri politici ospiti non limitandosi a riportare le dichiarazioni degli stessi, ma smentendole quando queste non riflettono il vero. Il tema, ancora una volta, sono gli inceneritori e, finalmente, il tema è trattato in maniera completa. Complimenti a tutta la redazione per aver fatto quello che ci si aspetterebbe dal servizio pubblico... Sul link potete vedere i video dei servizi relativi all'argomento.

infoBlog

Ciao bella gente!
Vi informo che da qualche giorno il blog è entrato a far parte della top 100 di "anima felina". Per chi volesse, scorrendo la pagina, troverete a destra il banner della lista e anche la possibilità di votare il mio blog per farlo salire nelle posizioni. Se avete un po' di tempo da perdere dateci un'occhiata: si trovano diversi siti/blog interessanti i carini!

martedì 6 maggio 2008

Foto da sconosciuti


"Good afternoon, I attached this camera to the bench so you could take pictures. Seriously.
So have fun. I'll be back later this evening to pick it up.
Love, Jay / The Plug"

Questo è un cartello che è stato attaccato a una panchina insieme a una macchina fotografica usa e getta. Le foto che sono state scattate le potete vedere qui!
Trovo sia impressionante vedere come la gente abbia risposto all'appello senza rubarsi la macchina fotografica o senza finire l'intero rullino con foto di chiappe... Chissà se da noi l'esito sarebbe lo stesso. Magari un giorno ci provo...

Snake

Ecco il classico gioco da cellulare. Ma perché sul mio non c'è più?

sabato 3 maggio 2008

Cant’ touch this

Doppio post per "can't touch this" famosissima Hit degli anni 80 che sicuramente ricorderete e che ci riporta alle atmosfere spensierate del telefilm "il principe di Bel hair". Sicuramente fra gli anni più colorati ed esagerati che ci siano mai stati. Perché doppio post perché qui sotto potrete vedere contemporaneamente due video della canzone sopra citata, il primo è la versione originale, il secondo è la copia di un fan cinese. Buona visione

venerdì 2 maggio 2008

Micro Macro Y10!


Secondo voi è possibile montare una mountain bike all'interno di una Y10 senza smontarne nemmeno una vite e senza usare espedienti (come il portellone tenuto fermo da cavi)?
Signore e signori, la risposta è ! E per far ciò non ho tolto niente, non ho svitato nulla, non ho nemmeno abbassato la sella! E dopo aver caricato il modellino del progetto (70 per 120) ora sono riuscito ad ottenere questo nuovo record di capienza! E in più davanti potrei ancora far salire un nano!
Certo, devo far attenzione a non fare manovre brusche altrimenti potrei trovarmi con un timpano perforato dalla leva del freno, ma resta comunque un risultato eccezionale! ;-)
E la prossima volta che qualcuno si lamenta che la mia macchinina è poco spaziosa gli farò notare come potrebbe impegnarsi a ridurre il suo girovita!

Un paio di foto

Ecco un altro paio di foto scattate col cellulare. E' indubbio che usarlo al posto della fotocamera sia più comodo, soprattutto per passare più inosservati, ma la qualità...

Aprile dolce dormire...

Non è stato certo un mese "sonnecchioso" questo aprile. Anzi, forse è per questo che ora sono un poco sfatto e avrei voglia di recuperare un po' di ore.
Ecco quindi un breve riassunto di ciò che mi è accaduto.
Le prime due settimane di questo mese sono trascorse nella preparazione di quel bellissimo esame di ci vi ho già accennato: la soddisfazione c'è stata, ma i miei ritm biologici non si sono ancora ripresi e così, alle due di notte non ho sonno, salvo poi trascinarmi come uno zombie per tutta la mattina successiva.
Dato l'esame mi sono concentrato sulla "ristrutturazione" dello studio di casa. In realtà è una stanza decisamente piccola (che una volta era la mia camera) che necessitava di una rinfrescata sostanziale. Gli interventi compiuti sono stati diversi e vanno dalla pittura delle pareti alla sostituzione del linolium con un più modero pavimento in laminato, dalla sostituzione di alcuni mobili al pseudo-restauro di altri, dal litigio col babbo alle strategie per imporre le mie scelte sullo svolgimento dei lavori. ;-)
Devo dire che il risultato finale è davvero apprezzabile anche se i muri storti mi hanno dato un po' di filo da torcere! I tempi di realizzazione dell'intervento si sono un po' allungati rispetto al previsto, ma togliendo il linoleum è venuto via anche parte del massetto che abbiamo dovuto rifare.
Questo mese ci sono stati anche un po' di compleanni: Serena, Chiappa, Alessia, Giorgia e altri, alcuni sono stati festeggiati a dovere, altri un po' meno (troveremo il modo di rimediare).
Poi...
Il 25 aprile è stata una bella giornata: con alcuni amici siamo andati sulle rive del Brenta prima che questo diventi marrone per via degli scarichi delle industrie. L'acqua era pulita, l'argine ben tenuto e la gente poca: avevamo un sacco di spazio per fare quel che volevamo. La prossima volta ci portiamo anche il barbecue!

Con ieri si è aperto un altro mese che prevedo sarà ancora pieno di sorprese e attività. Spero di riprendere a pubblicare sul blog con una buona frequenza, anche se dovrò separarmi dal mio portatile: come mi ero ripromesso, a esame dato, devo staccarmene per portare a riparare il monitor sul quale appaiono sempre più pixel bruciati. Sigh...
Mi dispiace non avere tante foto da postare delle "millemila" cose fatte, dovrete accontentarvi di pochi scatti fatti col cellulare.

*1 e 2 il modellino della sala espositiva; 3, 4, 5 varie fasi della sistemazione della stanza; 6 uno scorcio dell'argine del Brenta.




giovedì 1 maggio 2008

La scomparsa dei fatti


Prometto: prossimamente cercherò di non toccare più l'argomento, o di farlo solo in maniera marginale.
Sono passate le elezioni e, come per magia, tuuuuuutti i problemi sono scomparsi come una gigantesca bolla di sapone esplosa appoggiandosi al suolo.
A Napoli i cassonetti profumano di lillà, i clandestini-delinquenti sono tutti scappati e le donne non vengono più stuprate. Sono improvvisamente cessati anche i morti sul lavoro, infatti ne parlano solo al concerto del primo maggio, ma solo perché quelli lì sono gli ultimo comunisti mangiabambini rimasti in Italia. Da sistemare manca solo Alitalia, ma sono sicuro che entro pochi giorni sarà tutto risolto! E visto che la primavera è arrivata, gli uccellini fanno cip cip e siamo improvvisamente tutti più ricchi i nostri amministratori possono iniziare ad occuparsi di altro come la demolizione di quella "pompa di benzina"* sul lungotevere romano...
Forse qualcuno dovrebbe dare almeno una lezioncina di architettura ad Alemanno (anche se basterebbe una lezione di buon senso). Viva l'Italia...

*la definizione "pompa di benzina" riferita alla teca dell'Ara Pacis, progettatta da uno dei massimi esponenti dell'architettura contemporanea (Richard Meier) è stata usata da Alemanno stesso già durante la campagna elettorale per le comunali del 2006