giovedì 19 giugno 2008

Recensione: Ti Rincontrerò

Con la speranza che l'esame di oggi sia andato bene, oggi pomeriggio sono andato a fare un giro in bici. Non tanta strada, ma il poco allenamento e il caldo mi hanno mezzo distrutto: urge il programmare altri giri e altre attività fisiche nella massima quantità possibile nei prossimi giorni!

Tornando a noi, vi avevo promesso la recensione di "Ti rincontrerò".
Ovviamente non sono un tecnico, ma le orecchie per ascoltare ce le ho e sono anche buone (non si spiegherebbe altrimenti perché quando qualcuno canta alcuni miei amici si girino verso di me e chiedano "è bravo?"), quindi non lamentatevi troppo se non siete d'accordo.

Partiamo da una considerazione generale: le canzoni non sono, per la maggior parte, brutte, e non vedo come potrebbero esserlo visto che si tratta di un cd fatto quasi interamente di cover. Ovviamente è lapalissiano come il nostro "eroe" non centri per nulla nella scelta delle tracce. Diventerebbe a questo punto difficile commentare un cd che di personale non ha proprio nulla se non fosse che, a mio avviso, è cantato davvero male!
Per molte di queste canzoni il "valore aggiunto" che ci si aspetta da questo tipo di album dovrebbe stare in un arrangiamento innovativo e nella voce del cantante che dovrebbe dare nuova vita alla canzone; purtroppo, nella maggior parte dei casi, avviene l'esatto opposto: arrangiamento banale e sottotono e approssimazione quasi imbarazzante nel canto. Ora, se si vuol ascoltare un po' di musica senza troppe pretese, magari mentre si fa le faccende di casa o mentre si ha la testa immersa nella vasca, tutto va bene, ma non venitemi a dire che Marco Carta è un cantante!

Passiamo ai voti canzone per canzone:
Per Sempre: è l'inedito uscito da "Amici" di Maria De Filippi. Si nota come la canzone sia stata preparata con una certa calma e sulla voce di Marco, senza pretese ma funziona. 7
Anima di Nuvola: mi lascia del tutto indifferente, anzi mi invoglia ad andare avanti veloce. 5
Un grande libro nuovo: ma non l'avevo mandata avanti questa canzone? Ah no! E' un'altra... Ma chi li ha fatti sti arrangiamenti?! Sono tutte uguali! 4,5
Ti rincontrerò: arriva il pezzo forte! Questo è il singolo! Il non plus ultra del cd! Bhe... Se chiudete gli occhi e vi immaginate il Carta in sala di registrazione, vi assicuro che sarà facilissimo vederlo mezzo spaurito che guarda qualcuno che gli dia gli attacchi. Quel posticipare gli attacchi, che dovrebbe dare maggior patos, rovina tutto. 4
A chi: forse è una delle canzoni che è stata modificata di meno rispetto all'originale per quanto riguarda l'arrangiamento e proprio per questo funziona. Resta il fatto che non dia niente più dell'originale, ma tantè. 6,5
E tu: stesso discorso di prima. 6
Ti pretendo: il confronto con Raf nel parlato è impietoso. Lo salvo solo perchè mi piace la canzone. 6
Cielo nel Cielo: buono l'arrangiamento, eccessivi i "virtuosismi" usati per dare un po' di colore alla canzone che invece risulta un po' più approssimativa. Bisogna lavorare ancora sulle note basse che risultano ancora un po' "vuote". 5
La donna cannone:
ecco il vero "pezzo forte" del cd. Si vede che a forza di cantarla e ricantarla ad "Amici", alla fine ci ha creduto davvero e si sente. Espressivo, pulito, non eccessivo. Peccato che sia la penultima canzone del cd... 8
Vita:
qui ho qualche difficoltà a capire se è più scandaloso Marco Carta o Luca Jurman. Davvero, non centrano nulla l'uno con l'altro. E per fortuna che Luca è un professionista... 2

Sicuramente in tutto l'album di fastidioso c'è una cadenza dialettale troppo accentuata. E non basta "un timbro" per farlo dimenticare (a quale timbro si riferiscano poi tutti mi è un mistero... forse a quello delle poste...)

Non accetto scuse tipo "ma anche Vasco Rossi..." per il semplice fatto che Vasco Rossi (e i tre quarti di nomi che potreste dirmi) non sono cantanti, ma cantautori, quindi la mera esecuzione passa in secondo piano rispetto alla musica e ai testi. Non accetto nemmeno scuse del tipo "ma l'ha in un mese" semplicemente perché se pago per un prodotto, qualunque esso sia, mi aspetto che sia fatto con la massima qualità possibile, e perché non glielo ha imposto il dottore di metterci solo un mese!

Manca il voto complessivo: facendo la media matematica verrebbe rimandato a settembre... Vi prego; risparmiatemi dal doverlo riascoltare!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

SAI, VOLEVO SPIEGARTI PERCHè NON C'è NEMMENO UN COMMENTO SU QUANTO HAI SCRITTO, PERCHè LE CARTINE , LE CARTONE ECC.... HANNO DECISO CHE QUELLI COME TE NOI NON LI DOBBIAMO CONSIDERARE PERCHè LO STATE FACENDO APPOSTA A SCRIVERE QUESTE COSE E SAI PERCHè? SORPRESA!!!! OGNI VOLTA CHE SI PARLA DI MARCO, IL BLOG SI ANIMA...E ANCHE TU SPERAVI IN QUESTO.( VEDI kAOS) TI è ANDATA MALE, NON CI HAI GUADAGNATO NIENTE AD ESSERE COSì MESCHINO E SQUALLIDO, MA CHI SEI? MA CHI TI CREDI DI ESSERE? NON TI PIACE MARVO CARTA AMEN! MA CHI TI VUOLE COME SUO FAN? CHI TE L' HA CHIESTO? UN'ULTIMA COSA SEI STATO PAGATO PER QUELLO CHE HAI SCRITTO? VERGOGNATI!!!!!

Steid ha detto...

Vedi cara Anonima, nessuno mi paga per scrivere quello che scrivo. Questo blog è mio e ci scrivo quello che voglio quando voglio, con l'unico limite del rispetto della legge (limite inutile inquanto mi ritengo una persona molto civile). A me, se il blog viene letto da una, mille o nessuna persona, non fa alcuna differenza. E' uno spazio mio, di mia libertà personale e non ho alcuna intenzione di rinunciarci.
Se poi qualcuno vuole essere partecipe dei miei pensieri, io ne sono felice. Se qualcuno (come hai fatto tu) mi attacca in casa mia, bhe accomodati: ho le spalle grosse. Intanto io ho argomentato il mio pensiero, tu no.

Anonimo ha detto...

SCUSA MA DI CHE ARGOMENTAZIONI PARLI? TI SEI LIMITATO A DARE DEI VOTI E IN ALCUNI CASI HO PURE DUBITATO CHE AVESSI DAVVERO SENTITO I BRANI. MA SE DAVVERO LO FAI PER PURO DILETTO PERCHè PERDI TEMPO A PARLARE DI UNA PERSONA COSì INSIGNIFICANTE COME LA GIUDICHI TU ( VICEVERSA MOLTO IMPORTANTE PER ME!) E INVECE NO N TI OCCUPI DI COSE MOLTO PIù PROFONDE E PIù ADATTE A TE: PERCHè ESISTO? CHI SONO? PERCHè FACCIO QUESTE COSE? CHI è PER ME MARCO CARTA? cOSA MI HA FATTO DI MALE SE STA TENTANDO DI TROVARE LA SUA STRADA? ADIOSU!

Steid ha detto...

Mi da un po' fastidio ripetermi su un argomento così futile, ma tant'è...
Questa è casa mia e vieni a chiedermi chi sono o perché parlo di ciò che mi va? Ma per piacere!
Un'ultima cosa: almeno dimostra di essere un poco educata e rispetta la netiquette smettendo di urlare all'interno del mio blog. Ti rispondo come faresti tu: ma se non ti piace quello che scrivo, fa a meno di leggerlo! Non ti obbliga nessuno! Per la seconda volta hai perso una buona occasione per esprimere un commento costruttivo.

Anonimo ha detto...

Sai, hai ragione, percè ti ho letto? E' molto semplice, ho visto che c'era una recensione su un cantante che mi piace e allora incuriosita ho voluto leggere e non ho resistito alla tentazione di risponderti. Forse sarà capitato anche a te, se senti parlare male di una persona che ti piace o della quale sei amica che intervieni per difenderla. Comunque su una cosa hai ragione, dovevo lasciarti perdere! Torna nell'anonimato, ti meriti solo quello!!

Steid ha detto...

Certo che mi è capitato di leggere cose che non mi piacessero su dei blog. Non per questo ho pensato che la cosa migliore da fare fosse quella di assalire chi aveva scritto quelle cose. Mi sembra di non aver censurato nessuno dei tuoi commenti, quindi ancora una volta ti ripeto che avresti potuto scrivere qualcosa di costruttivo, magari ben migliore di quel che ho scritto io mentre per la terza volta hai preferito non dire niente di interessante.
E' proprio questo genere di atteggiamento che fa si, che alla lunga, uno detesti questo "pseudodivo" magari senza averlo ascoltato (e ti assicuro che non è ancora il mio caso).