venerdì 31 ottobre 2008

Otto e mezzo, puntata del 30/10

Mezz'ora di video è lunga, però qualcosa di interessante si dice. Soprattutto che a destra non sanno fare i conti... ;-)



Cip 6


Cip 6 non è un modo "giovane" di scrivere sei volte il vero di un uccellino, ma il documento attraverso il quale il governo finanziava fino a un paio d'anni fa, gli inceneritori. Per chi non lo ricordasse, i soldi per questi finanziamenti, arrivavano da una tassa che tutti noi paghiamo con la bolletta elettrica e che doveva destinare i fondi alle energie rinnovabili e assimilate, quindi oltre a solare ternico e fotovoltaico, idroelettrico e eolico erano rientrati nel cip6, gli inceneritori di rifiuti (impropriamente chiamati termovalorizzatori) e affini. Dimostrando un po' di intelligenza, lo scorso governo Prodi decise di adeguarsi alla normativa europea eliminando i finanziamenti a questi "produttori di tumori".
Sfortunatamente adesso il ministro dell'ambiente si chiama Prestigiacomo e ha deciso che il sole, di questi soldi, non se ne fa niente e che servono di più a quei quattro mafiosi siciliani che devono far in modo che non si creino nuove emergenze rifiuti costruendo inceneritori a raffica.

Nei giorni in cui tutta la scuola è in subbuglio per i tagli apportati in finanziaria, mi sembra l'ennesima dimostrazione di come l'attuale governo non abbia la più pallida idea di come funzioni il mondo e stia pensando solo a fare i suoi sporchi interessi.

giovedì 30 ottobre 2008

Contest: Samsung Omnia i900


E vai con un altro contest!
Ringrazio Falcone per avermi segnalato questo contest il cui premio in palio è il Samsung Omnia i900 che potete vedere nella foto!
Questo cellulare è messo in palio dal blog Evaystyle grazie a Affarionweb. Volete partecipare anche voi al contest? Seguite le istruzioni che trovate sul link del blog e buona fortuna!

mercoledì 29 ottobre 2008

Nano Malefico


Anche oggi il nostro caro Nano Malefico al 200% di popolarità nei sondaggi ha rilasciato le sue dichiarazioni ai tiggi!
Prima ha bacchettato Di Pietro perché non la pensa come lui e si rifiuta di votare il decreto Gelmini, poi bacchetta i giornalisti perché non capiscono mai niente e hanno fatto perdere di popolarità alla ministra della "squola", poi ha dichiarato che non saranno tagliati fondi alla scuola privata (che a questo punto rimane l'unica vera scuola in italia). Ma vi rendete conto? Non potendo più raccontare frottole sui tagli della scuola pubblica, perché tanto non ci crede più nessuno, si rifà sulla scuola dei ricchi. Qui ci vuole la rivoluzione...

martedì 28 ottobre 2008

Giorgia: per fare a meno di te




appena l'ho sentito ho pensato subito alla canzone sui titoli di coda di Wall-E (Disney-Pixar); non capita molto spesso che canzoni vengano scritte con lo stesso tempo del valzer!

giovedì 16 ottobre 2008

La natura che non conosciamo

Queste specie di pesci vivono a una profondità cpmpresa fra 1 e 5 Km!



Nel prossimo video invece possiamo ammirare un gruppo di pesci alla profondità di 8 Km. A me ricordano molto i girini che allevavo alle medie! ;-)


Dubbio

Diverse volte mi è capitato di scrivere egoisticamente che non mi andava più di cadere nella "trappola" dell' aspettare gli altri, chiunque essi fossero.
Poi ciclicamente ci ricasco, e questo mi fa arrabbiare da morire. Mi fa arrabbiare perché è davvero tempo sprecato, è sempre lo stesso modo di guardare la vita che avevo prima da una finestra chiusa. Mi rendo conto di aver scritto giusto due righe e che non ho esposto un problema in particolare, ma adesso chiedo a voi: cosa devo fare? Mandare nuovamente tutto a quel paese e ricominciare un'altra volta? Aspettare ancora?

lunedì 6 ottobre 2008

Roberta Bonanno "Non ho più paura"


Post leggero per oggi.
Ho avuto occasione di ascoltare l'EP di Roberta Bonanno (chiiii? Quella di Amici... Quella che litigava con Marco Carta. Marco Carta chiiiii??? Ecco appunto...).
6 canzoni di cui ignoro la provenienza (ovvero, apparte un paio di canzoni, non so se siano state scritte per lei o sia semplici cover). In ogni caso mi piaceva sottolineare come sia davvero piacevole da ascoltare. I sei brani scorrono via veloci senza che nulla risulti poco piacevole all'udito. Voce calda e ben dosata, buoni arrangiamenti e tanta umiltà (forse qua ho un po' esagerato) di chi sa che di strada ne deve fare ancora e si impegna per fare un lavoro pulito e onesto. Mi sbilancio ancora dicendo che, in alcuni passaggi, la Robertina ricorda vagamente la Celine Dion di "Let's talk about love" (l'album del Titanic...) e a diverse cantanti italiane che hanno avuto successo negli anni '80.
Non resta che augurarle buona fortuna per il suo futuro!
Voto: 8 per la piacevolezza e il risultato complessivo

mercoledì 1 ottobre 2008

Strana sensazone di un tempo mai finito

Oggi è il primo ottobre e, come ogni anno, ricominciano ufficialmente i corsi universitari. Decido di seguire alcuni corsi del primo anno della specialistica mentre aspetto di riuscire a concludere tutti i corsi della laurea triennale e il resoconto della giornata è ambiguo.
Partiamo dalle materie: restauro, urbanistica, storia dell'architettura 2... La maggior parte dei corsi sono a dir poco affascinanti e sono quello che mi fanno tenere duro e non mollare tutto adesso che sono messo malissimo.
Oggi però il risultato è stato un po' diverso: una professoressa a posticipato l'inizio delle lezioni di una settimana, un altro professore a fissato per domani la prima prova di accertamento del profitto in itinere. Ora riuscite a spiegarmi cosa serve valutare quanto abbiamo imparato in questo corso se lo stesso non è ancora iniziato? E così mi tocca saltare una laurea! Misteri universitari, perdite di tempo...